Addio a Massimo, si è spento a 56 anni al Carlo Urbani. Era operaio alla Cnh | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Addio a Massimo, si è spento a 56 anni al Carlo Urbani. Era operaio alla Cnh

JESI – È Massimo Scortichini, 56 anni, il paziente deceduto questa mattina al Carlo Urbani di Jesi e positivo al covid-19. L’uomo, operaio alla Cnh Industrial, soffriva già di patologie pregresse che lo avevano negli ultimi mesi tenuto lontano dal lavoro. Condizioni di salute che sono subito peggiorate con la contrazione del maledetto virus. Ricoverato al reparto di terapia intensiva, per due settimane ha lottato tra la vita e la morte. Ma l’uomo purtroppo, non ce l’ha fatta. La notizia è arrivata questa mattina alle 11, gettando nel dolore i familiari, così come anche gli amici e i colleghi di lavoro che attendevano un suo rientro.

Massimo è una delle 32 persone venute a mancare oggi, positive al coronavirus. A questi si aggiungono anche i quattro decessi di pazienti residenti fuori regione e 21 avvenuti nelle ultime tre settimane, che avevano diagnosi dubbie, oggi confermate. Tra questi anche  un’anziana di 81 anni di Jesi e un 84enne che non aveva patologie pregresse. Sale a 283 il numero dei decessi avvenuti di pazienti contagiati dal Covid-19 nelle Marche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.