Centri sociali, circoli culturali e ricreativi: riapertura dal 1° giugno | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Centri sociali, circoli culturali e ricreativi: riapertura dal 1° giugno

REGIONE – Il presidente Luca Ceriscioli ha firmato il decreto n. 187 del 30 maggio, che stabilisce che a partire dal 1° giugno 2020 nella Regione Marche sono riaperte le attività dei centri sociali, dei circoli culturali e ricreativi.

La riapertura è subordinata al rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, secondo le linee guida del protocollo regionale approvato ieri in giunta (DGR 636 del 29/05/2020) e nel rispetto dei principi contenuti nelle linee guida nazionali.

Il protocollo approvato ieri in giunta tiene conto del fatto che la specificità dei centri sociali, dei circoli culturali e ricreativi è rappresentata dalla pluralità di attività che vi vengono svolte, spesso anche contemporaneamente, che implicano l’incontro e la permanenza nei locali dei frequentatori per finalità aggregative e di socializzazione.

Il protocollo approvato ieri in giunta tiene conto del fatto che la specificità dei centri sociali, dei circoli culturali e ricreativi è rappresentata dalla pluralità di attività che vi vengono svolte, spesso anche contemporaneamente, che implicano l’incontro e la permanenza nei locali dei frequentatori per finalità aggregative e di socializzazione.

Le linee guida prevedono lo svolgimento delle attività di formazione del personale, organizzazione degli spazi e pulizia dei locali e dei materiali in base alle vigenti disposizioni di legge. Leggi anche: Centri sociali, circoli culturali e ricreativi: cosa cambia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.