Giovane senegalese dà in escandescenze, urla in una palazzina del centro

JESI – A Jesi, in via Mazzini,  intorno alle 18, un giovane senegalese di 25 anni ha dato in in escandescenza nell’appartamento di una palazzina in cui è ospitato insieme ad altri rifugiati. Urla e spintoni nei confronti dei coinquilini perché non trovava medicine di cui fa uso. Il giovane dovrebbe essere sotto cure medi. Immediato l’intervento del 118 che lo ha portato al Pronto soccorso, suscitando la curiosità dei passanti lungo il Corso. Sul posto anche i Carabinieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*