Jesi, taglio del nastro per la Victoria Playhouse | | Password Magazine

Jesi, taglio del nastro per la Victoria Playhouse

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – È stata inaugurata ieri la Victoria Playhouse in via XXIV Maggio, nei locali di fianco l’ex distributore. Nuove aule e laboratori didattici, con tanto di piccolo teatro, sono pronte ad aprirsi alla città. La struttura, di fronte la scuola di lingue Victoria International House, si rivolge sopratutto ai più piccoli per lo studio delle lingue straniere negli spazi dove si trasferirà anche l’associazione Culturale Victoria, promotrice di iniziative sull’integrazione come il San Savino Linking Festival. Al taglio del nastro, erano presenti l’assessore alle Politiche educative Marisa Campanelli e il direttore della Victoria Playhouse Giuseppe Romagnoli,  presidente dell’associazione Culturale Victoria:  «Si inaugura oggi una ‘casa del gioco’, ovvero spazi dove molti bambini potranno avviare un percorso di crescita e consapevolezza – dice l’assessore Campanelli -. Sono subito stata entusiasta di questo progetto che tra l’altro prende forma nel quartiere multietnico di San Giuseppe».

Parole di soddisfazione anche da Giuseppe Romagnoli:  «Al centro della Victoria Playhouse c’è la volontà di avvicinare i bambini all’apprendimento delle lingue straniere attraverso la creatività, l’arte, la musica, il teatro e attività come lo yoga e mindfulness – prosegue Romagnoli  -L’intenzione è quella di mettere a disposizione gli spazi anche per le associazioni locali e sfruttare, appena sarà pronto, anche il giardino esterno per creare orti botanici e coinvolgere attraverso iniziative mirate tutto il quartiere e non solo».

All’occasione, dopo un assaggio delle attività laboratoriali e taglio del nastro, si è svolta anche la cerimonia di consegna dei certificati internazionali agli studenti della Victoria International House.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.