Addio al patron della Vesmaco, cambiò il modo di fare sport su pista | | Password Magazine

Addio al patron della Vesmaco, cambiò il modo di fare sport su pista

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MONSANO – Si è spento ieri il patron della Vesmaco, Romano Maria Cacciani. Fondatore e titolare della ditta con sede a Monsano, leader internazionale dal 1966 nel campo dei rivestimenti per le pavimentazioni sportive e civili, Cacciani aveva 75 anni ed era ricoverato da qualche tempo all’ospedale Carlo Urbani di Jesi. I funerali si sono svolti stamattina nella chiesa di San Francesco d’Assisi. Sulla home del sito dell’azienda campeggia una schermata con scritto “Forti sui tuoi passi. Goodbye Mr. Cacciani”. Un ricordo del noto imprenditore anche da parte della Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR): “Era un’istituzione del pattinaggio italiano ed internazionale, un innovatore che, per circa 50 anni, con la sua azienda ha saputo trasformare radicalmente le superfici di gara rendendole altamente performanti e più sicure: pavimentazioni sintetico-resinose, ad uso sportivo ma anche civile, omologate ed apprezzate da tutti gli Organismi sportivi e realizzate a migliaia in moltissimi paesi nei cinque continenti, che, da L’Aquila 2004 in poi, sono state le piste su cui si sono svolte praticamente tutte le principali competizioni internazionali. Con l’azienda Vesmaco Cacciani ha saputo rivoluzionare la pratica agonistica del pattinaggio Corsa ed Artistico annullando il vecchio concetto di pista in calcestruzzo ed offrendo agli atleti alto comfort d’uso, ottima aderenza ed elevato grado di scorrevolezza, consentendogli nuovi record e performance sempre più elevate. Il Presidente Aracu, unitamente al Consiglio federale FISR e a tutto il mondo del pattinaggio si stringe alla famiglia: scompare l’uomo ma resteranno, insostituibili, le sue piste Vesmaco nel mondo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.