Ancona accende il Natale, si illumina l'albero in piazza Roma | Password Magazine

Ancona accende il Natale, si illumina l’albero in piazza Roma

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – Accensione delle luminarie in diretta tv e Facebook ad Ancona. La sindaca Valeria Mancinelli aveva annunciato sul social l’appuntamento, invitando i concittadini a seguire on line l’evento senza presentarsi in piazza Roma, dove è stato allestito un albero di Natale alto 11 metri, donato da Leroy Merlin.

«Questo è un Natale diverso, in cui dobbiamo essere responsabili per tutti e va evitato qualunque assembramento – la sua raccomandazione – Ci regaleremo ugualmente il calore delle luci, ma stasera la piazza dovrà essere vuota».

A condurre la diretta, trasmessa da èTV, Maurizio Socci che, dopo una carrellate di immagini dell’evento d’accensione dello scorso anno, ha chiesto alla sindaca un commento:

«Rivedere piazze e strade affollate è una bella emozione che sono certa tornerà – ha detto -. Quest’anno non è stato facile trovare l’equilibrio tra la consapevolezza del momento che stiamo vivendo e il desiderio di ognuno di noi di poter gioire: dunque sì a un Natale sobrio ma non cupo». La luce diventa allora simbolo di speranza: davanti alla sindaca un bottone rosso da premere per far partire il tutto e accendere la magia. Ad accompagnare il pubblico che seguiva da casa verso il momento clou, il violino di Marco Santini e poi l’annuncio di Rosanna Vaudetti che ha scandito il conto alla rovescia fino agli auguri finali.

Presente alla diretta anche un ospite del Centro Papa Giovanni XXIII che, dopo quattro mesi di terapia intensiva, ha vinto sul covid: all’occasione è stata ricordata la raccolta fondi lanciata dalla struttura dal titolo «Portaci al centro» finalizzata all’acquisto di un mezzo per i disabili. A chiudere il messaggio del dottor Carlo Sprovieri, medico e «re del sorriso», i saluti finali degli sponsor e dell’assessore alla Cultura Paolo Marasca, e la voce di Alice Aste.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.