Alza troppo il gomito e sfiora il coma etilico: minorenne in ospedale | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Alza troppo il gomito e sfiora il coma etilico: minorenne in ospedale

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Minore recuperata davanti la discoteca in quasi coma etilico. È successo la notte di sabato scorso, fuori il Miami di Monsano.

La ragazzina aveva deciso di sballarsi prima di andare a ballare, pensando di trascorrere in questo modo una serata di follia e divertimento in compagnia degli amici. Aveva iniziato però a stare male ma, nonostante questo, aveva continuato, arrivando in discoteca in uno stato pietoso.  La ragazza non si reggeva in piedi e non rispondeva più a nessuno stimolo. Subito è scattato l’allarme al 118 mentre, nel frattempo, gli amici allertavano anche la famiglia. Sul posto sono accorsi subito la madre con il fratellino della ragazza, preoccupatissimi per la giovane. Sono arrivati nel contempo anche l’automedica e un mezzo della Croce Verde di Jesi per prestare le prime cure mediche. Visto le condizioni preoccupanti della ragazzina, la 15enne è stata caricata in ambulanza e trasportata con un codice rosso d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi. Un altro caso si è registrato nella notte compresa tra martedì e mercoledì: intorno alle 2, i sanitari del 118, con l’automedica di Chiaravalle e un’ambulanza della Croce Verde di Jesi, sono intervenuti sempre al locale di Monsano per una 21enne in pieno stato di ebrezza. La ragazza, originaria di Osimo, dopo aver alzato troppo il gomito, si è sentita male: la sua serata da sballo si è trasformata così in una corsa all’ospedale, seppure con un codice di gravità bassa.
Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.