Biblioteca La Fornace, presentazione del libro “Non fare tardi stasera” di Braconi e Marchetti - Password Magazine

Biblioteca La Fornace, presentazione del libro “Non fare tardi stasera” di Braconi e Marchetti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – La biblioteca La Fornace di Moie ospiterà, sabato 14 gennaio, alle ore 16.30, la presentazione del libro “Non fare tardi staseradi Maria Adele Braconi Manuela Marchetti. È la storia di un rapporto padre figlio che inevitabilmente porta riflessioni e domande. I valori di un passato che si intrecciano con quelli di un presente altrettanto importante e ricco di sguardi, silenzi e carezze sussurrate. Modera l’incontro Jessica Giovagnoli. Ad accompagnare l’evento saranno le musiche di “Luca e Matteo”, con letture dell’attore Dante Ricci. 

Gli incontri in biblioteca proseguiranno venerdì 20 gennaio, alle ore 21, con il dibattito dal titolo “So-stare nel tempo. Pedagogia del quotidiano”. Lo scrittore Eugenio Lampacrescia dialoga con il giornalista Diego Mecenero sul tema dell’educare come “un accompagnare la crescita prendendosi cura, fino ad agevolare via via la costruzione di un progetto di vita che rispetti quello che ognuno è e può realisticamente diventare”. 

Intanto proseguono le iniziative dei circoli della biblioteca. Tutti i martedì di gennaio, alle ore 21, nella sala Joyce Lussu, si potrà stare in compagnia e cimentarsi nei giochi da tavolo: si tratta di incontri gratuiti e aperti a tutti per giocare insieme, basta prenotare al numero 3927588197 anche tramite whatsapp. 

Sabato 14 gennaio, alle ore 10, nel Binario 9 e ¾, l’appuntamento è con la Leche League: incontri gratuiti sull’allattamento. Anche in questo caso è obbligatorio prenotare. Info: Carla 3342893805 oppure carla.gigli@lllitalia.org.

Lunedì 16 gennaio, alle ore 21, nella sala Joyce Lussu a darsi appuntamento sono invece i volontari del Circolo di Lettura per un incontro con Luca Pantanetti e il libro del mese, ossia “Leggere Lolita a Teheran” di Azar Nafisi.

Intanto c’è tempo fino al 28 febbraio per aderire all’iniziativa “Quanto ti piace la biblioteca La Fornace?”: un questionario attraverso cui si intende stabilire un confronto con gli utenti per poterne comprendere al meglio le necessità, le preferenze e il grado di soddisfazione. Sono informazioni che resteranno anonime e che aiuteranno ad individuare sia i punti di forza che eventuali fattori di debolezza della biblioteca, per una più corretta organizzazione degli spazi, dei servizi e degli eventi. I moduli saranno due: uno per gli under 18 e un altro per i maggiorenni, scaricabili dal Qrcode presente nel giornalino cartaceo e nel segnalibro personalizzato che sarà distribuito agli utenti. Ci sarà anche una postazione all’interno della biblioteca, proprio per rispondere al questionario, e sarà pubblicato un link sui social, nel sito, nella app e nella newsletter della “eFFeMMe23”. La compilazione richiede pochi minuti. 

Scade invece il 10 febbraio il bando per poter prestare il servizio civile universale alla biblioteca La Fornace. La selezione è per un giovane o una giovane dai 18 ai 28 anni. L’avvio del progetto è previsto fra maggio e giugno. Ecco il link: https://www.arciserviziocivile.it/jesi/2022/12/22/bando-servizio-civile-universale/

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.