Ex filanda di via Asiago, ok alla riqualificazione | | Password Magazine
Lulù  

Ex filanda di via Asiago, ok alla riqualificazione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Primo importante passo per il piano di recupero dell’ex filanda Girolimini, l’ampia area  fortemente degradata, posta tra via Asiago e il camminamento pedonale che parte da via Roma, dove sono ubicati edifici di epoca ottocentesca abbandonati da tempo. Una zona che presenta oggi molte criticità, ma che potrà diventare il cuore di una riqualificazione urbanistica particolarmente importante per il quartiere. Perché la proprietà ha presentato un’interessante idea di recupero, rispetto alla quale l’Amministrazione comunale ha effettuato i primi propedeutici atti. A partire dal frazionamento dell’area che il Consiglio comunale nell’ultima seduta ha approvato, mantenendo in capo ad un’unica proprietà l’autorizzazione al recupero e dunque scorporando gli altri immobili di più recente realizzazione che avrebbero dovuto costituire un “unicum” urbanistico in base al piano regolatore, ma i cui proprietari non avevano manifestato alcun interesse all’intervento.

Dei cinque corpi di fabbrica attualmente presenti all’ex filanda, i due principali e di maggiori dimensioni verranno risanati e ristrutturati. Gli altri, di dimensioni minori, saranno invece demoliti per lasciar spazio, a parità di superficie, ad un terzo edificio parallelo ai due principali. La destinazione sarà residenziale e di servizio, con un ampio verde e parcheggi che circonderà il tutto.

“La delibera approvata in Consiglio comunale – ha sottolineato il sindaco Massimo Bacci – recepisce appieno due obiettivi strategici di questa Amministrazione: la riqualificazione di quartieri che presentano oggettive criticità e il riutilizzo di edifici già esistenti anziché cementificare nuovo suolo”.

La proprietà è ora nelle condizioni di presentare il proprio piano di recupero che indicherà in maniera chiara numero di appartamenti e di unità di servizio.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.