Contest 'ViviAMO il Natale insieme', partecipanti da tutta Italia: domenica la Diretta | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

Contest ‘ViviAMO il Natale insieme’, partecipanti da tutta Italia: domenica la Diretta

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
JESI – Le feste natalizie sono appena terminate come pure il 2° Concorso online di Natale promosso dall’associazione Centro Turistico Giovanile “Vallesina” di Jesi denominato “ViviAMO il Natale Insieme”  la cui partecipazione è stata gratuita ed aperta a tutti.
«L’intento – spiega il presidente del Ctg Vallesina Maurizio Gualdoni – è stato quello di vivere e condividere questo momento insieme facendo conoscere a tutti le nostre tradizioni natalizie e precisamente il proprio Presepe e il proprio Albero di Natale» .
L’iniziativa ha riscosso un notevole successo di pubblico tanto che sono stati pubblicati per la categoria alberi di Natale n. 57 post mentre per la categoria presepi n. 61 post, dai tradizionali a quelli realizzati con diverse tecniche e materiali.
Le opere sono pervenute non solo dalla nostra Regione ma da tutta Italia; dalla Lombardia alla Puglia, dal Veneto alla Campania, dalla Sicilia alla Sardegna; un vero contest natalizio che ha unito l’Italia in questo momento particolare.
Gradita è stata la partecipazione degli operatori sanitari del Pronto Soccorso di Piazza Armerina con il loro “Albero della stanza Rosa” nella cui stanza vengono accolte le vittime di violenza di genere; un operatore sanitario partecipa con l’Albero di Natale ed il Presepio allestiti nella hall di ingresso dell’ospedale “Carlo Urbani” di Jesi per portare un po’ di spirito natalizio e speranza in quel luogo di dolore. Anche i bambini con la loro scuola hanno partecipato; da Altamura (Ba) chi con l’Albero che rappresenta cosa i bambini possono fare per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 con i disegni ispirati a Romero Britto, chi invece da Marcallo con Casone (Mi) ha realizzato un presepe dopo aver compreso con l’aiuto della maestra il significato e la consapevolezza del ruolo delle diverse statuine. Anche una cooperativa sociale di Jesi è stata partecipe con la loro opera per ogni categoria realizzata da tre donne disabili della Vallesina ed i pochi abitanti della frazione Vallegrascia di Montemonaco che hanno allestito un delizioso presepio intitolato “Vallegrascia di Montemonaco in miniatura”, un piccolo presepe per ricordare com’era la frazione prima del sisma 2016 e come vorremmo tutti che tornasse al più presto.
E proprio domenica 16 gennaio alle 17,00 in diretta streaming sulla pagina Facebook Ctg Vallesina – Jesi si svolgerà ” Viviamo il Natale insieme – Diretta” ; un intrattenimento pomeridiano di circa un’ora in compagnia di Michela Mazzanti e Bernardi Alessia che ci proporranno video di Lucia e Luca Marconi che hanno raccolta tutti i filmati degli alberi di Natale e dei presepi girati dai partecipanti da casa fino alla proclamazione dei primi tre classificati delle due categorie il cui voto è stato espresso dagli utenti Facebook ponendo “Mi Piace” sul post pubblicato ed il vincitore assoluto per ogni categoria assegnato dalla commissione artistica e dalla commissione spirituale.

Non mancheranno momenti di intrattenimento con gli ospiti, dal momento musicale con il giovane Francesco Simoncini vincitore della finale regionale Cantagiro, allo scrittore e giornalista sportivo Michele Grilli che presenterà il suo ultimo libro “Un capitano, c’è solo un capitano”,  dal giovane presepaio Ilari Matteo che ha realizzato un presepe ricostruendo le ambientazioni e le varie fasi della natività a tanti altri ospiti.
Inoltre durante la serata si svolgerà la premiazione del contest natalizio “Illustri Natali” promosso dal Museo Federico II, Museo Diocesano e Museo delle Arti e della Stampa in rete con le associazioni locali.
Un pomeriggio veramente ricco di appuntamenti da trascorrere insieme naturalmente da casa in diretta alle ore 17,00 sulla pagina Facebook “Ctg Vallesina _ Jesi” e sul canale YouTube “Ctg Vallesina”

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.