Ente Palio San Floriano e Adriano Carotti ospiti al Consiglio comunale | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Ente Palio San Floriano e Adriano Carotti ospiti al Consiglio comunale

JESI – All’interno dei lavori del Consiglio Comunale di Jesi di giovedì alle 12,15, è prevista l’audizione dell’Ente Palio San Floriano, che ogni anno organizza, con grande successo e con un lavoro meticoloso, che si articola per mesi, la manifestazione del Palio di San Floriano.

A comunicarlo, una nota stampa inviata dal Presidente del Consiglio comunale Daniele Massaccesi: “L’audizione tende a far conoscere questa complessa realtà organizzativa – scrive –  ciò che viene fatto dal giorno “dopo” la manifestazione per programmare ed organizzare quella dell’anno successivo, il necessario coinvolgimento di realtà diverse, il sacrificio di tanti volontari e la soddisfazione del risultato come frutto di fatiche ed impegno. Il tutto con il giusto risalto e per un riconoscimento pubblico”.

Alle h. 17,45, nello spazio dedicato a personalità, enti, associazioni  che rappresentano, a diverso titolo, la città, diventandone in qualche modo “testimoni”, anche per ragioni di nascita, di studio, di attività e di servizio, ci sarà il graditissimo intervento del Dr. Adriano Carotti, Responsabile del Dipartimento Medico Chirurgico di Cardiologia Pediatrica dell’Ospedale Bambino Gesù, di Roma, ed allievo del Prof. Carlo Marcelletti, sul tema “Nel cuore del bambino: le riflessioni di un Cardiochirurgo”.

“Sia per l’autorevolezza del Dr. Adriano Carotti che per la fama di cui egli gode nel mondo scientifico che per la vicinanza alla nostra città dello stesso – e della Sua famiglia, il padre, Prof. Alvaro Carotti, è stato per tanti anni Primario di Medicina Generale dell’Ospedale di Jesi -, l’occasione sarà un momento piacevole ed importante per ascoltare la Sua relazione e partecipare – scrive il Presidente Massaccesi – È un onore per il Consiglio Comunale ospitare una persona che ha Jesi nel cuore, nel vero senso della parola, e soprattutto conoscere le prospettive della cardiochirurgia pediatrica”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.