Giardini pubblici, via ai lavori di riqualificazione

JESI – Con la potatura dei primi pini e cipressi hanno preso ufficialmente il via i lavori di riqualificazione dei giardini pubblici di viale Cavallotti. Un intervento che vuole restituire nelle migliori condizioni il principale parco della città in cui non si svolgevano interventi di manutenzione straordinaria ormai da lunghi decenni.

La potatura interesserà oltre 60 alberi e viene eseguita in un periodo ideale dal punto di vista vegetativo. Saranno abbattuti anche diversi esemplari che presentano un apparato radicale compromesso e costituiscono pericolo per la pubblica incolumità.

L’intervento, affidato ad una ditta specializzata, si protrarrà per circa due settimane, consentendo poi di dare il via agli altri lavori di manutenzione straordinaria su tutti gli altri elementi del parco. Si comincerà da quello dove è ricompreso il monumento ai caduti, nel quale sono previsti la sistemazione dei vialetti di ghiaia, il rifacimento dei cordoli, la sistemazione dell’aiuola centrale, la pulitura del monumento, della fontana, il ripristino degli arredi, a cominciare dall’installazione di nuove panchine e cestini porta-rifiuti. Intervento drastico anche lungo il fatiscente marciapiede di via Grecia, che verrà completamente rimosso e ricostruito, con interventi appropriate per evitare che le radici delle piante provochino nuovamente quei dissesti che lo rendono di non agevole percorrenza per i pedoni.

Successivamente sarà la volta dei giardini lato stadio dove, come noto, grazie alla nuova convenzione stipulata per la gestione dell’impianto sportivo – che vede uniti Uisp e Jesina – sono già iniziati primi interventi di sistemazione provvisoria.

In questa parte dei giardini, l’intervento prevede il recupero dell’intera parte storica, la bonifica della vegetazione ed altri lavori che interessano il recupero dei sentieri, la pulizia della vasca, nuovi elementi di arredo, il rifacimento completo dell’impianto di illuminazione recuperando i lampioni storici. L’investimento complessivo della riqualificazione dei giardini pubblici è di circa 400 mila euro, già finanziati con risorse del bilancio comunale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*