Incontri in Fondazione, presentato il calendario delle iniziative | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Incontri in Fondazione, presentato il calendario delle iniziative

Nella foto Marco Candela e Mauro Tarantino

JESI – “Abbiamo cercato di essere presenti e attivi all’interno della comunità jesina  sfruttando le potenzialità che ci venivano offerte dalla sede della Fondazione; da qui la decisione di darle vita e metterla a disposizione della città”.
Così Marco Candela del cda della Fondazione Cassa di risparmio di Jesi ha illustrato insieme al segretario generale Mauro Tarantino i prossimi incontri in Fondazione, iniziativa illustrata stamani alla stampa.

Negli ultimi due anni la Fondazione si è infatti data da fare per essere parte attiva della comunità e società jesina con una serie di incontri su temi di attualità molto accattivanti; dall’occupazione giovanile, all’ambito sanitario, all’alimentazione. E anche quest’anno, per chiudere in bellezza gli ultimi tre mesi del 2017, la Fondazione ha ideato un format di tre incontri, ospitati nel maestoso Palazzo Bisaccioni. Il primo incontro si terrà giovedì 19 alle ore 18 con il Dott. Giuseppe Salvato, professore a contratto di Capacità Comunicative e di Gestione di Farmacia presso la Scuola di farmacia dell’Università di Bologna, che ci parlerà del “Perché le aziende non crescono…e le persone neppure”: nei momenti di maggiori difficoltà c è bisogno di creatività, comunicazione, inclinazione al cambiamento e motivazione.

Il secondo incontro dal titolo “Terremoto: dal soccorso alla ricostruzione, per una ripresa dei territori” si terrà il 16 novembre alle ore 18 con il Dott. Roberto Oreficini, responsabile area sicurezza e protezione civile ANCI, l’ingegnere Cesare Spuri, direttore dell’ufficio ricostruzione Marche e l’architetto Nazzareno Petrini che si occupa del progetto Succisa Virescit (progetto che si occupa di ridare una scuola ai ragazzi di Pieve Torina), che cercheranno di fare una sintesi del terremoto.

Per l’ultimo incontro invece il tema sarà l’alimentazione: “Dieta mediterranea e le mode alimentari”. Si svolgerà il 13 dicembre alle ore 18 con la Dr.ssa Anna Maria Schimizzi, UOC della medicina interna dell’ospedale Carlo Urbani e la Prof.ssa Arianna Vignini, biochimica del Dipartimento di Scienze Cliniche Specialistiche ed odontostomatologiche dell’università Politecnica delle Marche, per fare il punto della situazione sulle scelte alimentari da adottare e quelle invece da evitare.

Per il prossimo semestre le iniziative in ballo sono molte, in particolare c è la voglia “di avere dei contatti più stretti e concreti con l’istituzione comunale, in particolare con l’Assessorato alla cultura per sviluppare percorsi di sensibilizzazione e informazione su temi di attualità e cultura”.

Insomma, una Fondazione dinamica e attiva sul territorio, che mette a disposizione dei cittadini uno dei palazzi più belli di Jesi, all’insegna della cultura, dell’attualità, e del viver sano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.