Jesi, l’arte contemporanea rinsalda il legame con la gemellata Mayenne - Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi, l’arte contemporanea rinsalda il legame con la gemellata Mayenne

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – All’interno di un originale progetto espositivo con la città gemellata di Mayenne dal titolo Gemelli Culturali: un viaggio d’artista, Simona Cardinali e Federica Micheli, dell’Ufficio Musei, Cultura, Turismo sono state invitate nella cittadina francese per guidare un pubblico interessato tra le opere degli artisti italiani in mostra al castello carolongio e a tenere una conferenza sulla città di Jesi su invito dell’Università Du Temps Libre.

Gli artisti coinvolti nel progetto sono un gruppo composito tra italiani e francesi, individuati per dar vita a un progetto innovativo, transnazionale e co-partecipato che ha portato alla realizzazione di una doppia mostra, oggi allestita a Mayenne e dal 3 dicembre a Jesi nel prestigioso Palazzo Pianetti, basata su elementi storici, geografici e culturali comuni alle due città.

L’arte contemporanea diventa così lo strumento virtuoso per promuovere il dialogo tra culture diverse e rigenerare il senso stesso del gemellaggio.

Ben diciassette artisti, con opere appositamente create, hanno messo in relazione  le collezioni dei Musei Civici di Jesi e del Musée du Château (Museo del Castello) di Mayenne, la storia delle due città, lavorando sul concetto di paesaggio culturale. La mostra che sta riscuotendo un ottimo successo in Francia potrà anche in Italia continuare a valorizzare il patrimonio, l’economia e la cultura delle due città gemellate. Al fine di creare uno scambio multiculturale e dinamico, saranno dunque le creazioni contemporanee degli artisti di Jesi e Mayenne a viaggiare al posto delle collezioni permanenti dei musei.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.