Lavoro e Occupazione: largo alle idee per un progetto di rilancio | Password Magazine
Festival Pergolesi

Lavoro e Occupazione: largo alle idee per un progetto di rilancio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Un Consiglio Comunale aperto sul lavoro che esce dai tradizionali schemi istituzionali per dare voce a quegli imprenditori che, nelle varie attività in cui sono coinvolti, hanno saputo trovare una loro precisa identità sul mercato, ma anche ai rappresentanti del sindacato, del credito, del commercio, dell’agricoltura, del precariato.

Con intervento finale di Fabrizio Costa, economista con esperienza in politiche di sviluppo e sostegno pubblico alla competitività dei sistemi produttivi, attualmente responsabile dell’Area Programmazione Comunitaria di Invitalia, già direttore per lo sviluppo economico pressola Regione Marchee dirigente del Ministero dell’Economia e Finanze.

Questa la scelta che intende proporre Jesi con l’obiettivo di costruire percorsi volti a cercare di dare una risposta concreta al problema del lavoro ed alle prospettive di sviluppo nella nostra zona, attraverso una azione sinergica fra le realtà produttive locali e tutti i soggetti coinvolti, con la partecipazione attiva ed il coordinamento del Comune di Jesi.

L’appuntamento, in programma per venerdì prossimo, alle ore 16.45, presso il Teatro “Valeria Moriconi”, ubicato nel complesso “San Floriano”, in Piazza Federico II, ha per titolo “Idee per un progetto di rilancio del lavoro e di sviluppo economico nel nostro territorio, per uscire dalla crisi e dall’austerità” e prende spunto da una riflessione particolare sulle parole di R. F. Kennedy “C’è chi guarda alle cose come sono e si chiede “Perché”. Io penso a come potrebbero essere e mi chiedo “Perché no?”.

Ai lavori consiliari, che saranno aperti dal sindaco Massimo Bacci, interverranno come relatori, tra gli altri, l’ing, Gennaro Pieralisi, Enrico Loccioni a capo dei due omonimi gruppi, Roberto Lorenzoni amministratore delegato del Gruppo Caterpillar, i direttori generali di Banca Marche e Popolare di Ancona, Leonardo Lenci a nome di Cgil, Cisl e Uil, il prof. Marco Giuliani della Politecnica delle Marche, Maurizio Coltorti dell’omonima boutique, Giulia Trionfi Honorati in rappresentanza del mondo agricolo, Ugo Coppari giovane jesino vincitore del concorso per idee creative della Fondazione Benetton e la testimonianza di Daniele Fancello in rappresentanza del precariato. All’incontro, formalizzato anche ai vertici della Regione, della Provincia e della Camera di Commercio,  sono invitati a partecipare gli imprenditori locali, le rappresentanze sindacali e di categoria, le associazioni ed i cittadini. Ciascuno, registrandosi, potrà riferire, anche tramite la propria esperienza personale, in merito alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dai nuovi processi produttivi, alla necessità di un’attenta formazione dei giovani, anche nella fase scolastica, attraverso una mirata collaborazione con gli istituti professionali, alla inevitabile apertura del nostro sistema lavorativo-occupazionale ai nuovi mercati in via di sviluppo ed alle iniziative adottate e da adottare per far ripartire il sistema produttivo:

Brevi interventi che serviranno ad ampliare il quadro delle conoscenze ed essere di stimolo ai consiglieri comunali per orientare al meglio gli atti di indirizzo con cui proporre  all’Amministrazione comunale le scelte da compiere per lo sviluppo, l’occupazione ed il lavoro.

comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.