Obesità, riconoscimento per la UOC di Chirurgia Generale del Carlo Urbani di Jesi - Password Magazine
banner fondazione

Obesità, riconoscimento per la UOC di Chirurgia Generale del Carlo Urbani di Jesi

JESI – La SICOB (Società Italiana della Chirurgia dell’Obesità e delle malattie metaboliche) ha riconosciuto la U.O.C. di Chirurgia Generale dell’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi – diretta dal Dott. Roberto Campagnacci – come Centro accreditato per il trattamento dell’Obesità grave, di cui è responsabile la Dott.ssa Silvana Leanza. Tale riconoscimento è stato possibile grazie ad un lavoro multidisciplinare che ha coinvolto pneumologi, cardiologi, dietisti e psicologi, nutrizionisti e psichiatri, chirurghi e anestesisti dedicati. Tale organizzazione ha consentito l’esecuzione di oltre 50 casi annui di chirurgia bariatrica, in particolare interventi di Sleeve Gastrectomy e mini bypass gastrici (OAGB) per via laparoscopica. Il lavoro è iniziato nel 2018 permettendo il passaggio da centro affiliato fino al 2021 (minimo 25 casi annui) a centro accreditato nel 2022 (minimo 50 casi annui). Il centro risponde ad una notevole richiesta da parte dell’utenza, che si concretizza in una lista di attesa attuale di circa 100 pazienti in parte provenienti anche da fuori regione.

L’accreditamento ottenuto per l’attività svolta nel 2022 segna dunque il riconoscimento positivo per quanto espletato in questi anni, ma nel contempo la necessità di mantenere e incrementare la risposta alle richieste dei pazienti sempre più numerosi considerando l’incremento dell’incidenza di questa patologia. In estrema sintesi,  l’obesità severa, condizione meritevole di trattamento chirurgico, riguarda ormai il 10-12% circa della popolazione nazionale e a tutti gli effetti è considerata una malattia a rischio vita e non solo dunque un problema di carattere estetico.  

L’attività viene eseguita da un ambulatorio settimanale di chirurgia bariatrica che viene svolto il martedì dalle ore 8,30 alle ore 13,30 tramite prenotazione al Cup con impegnativa del medico curante che riporti la dicitura di ‘prima visita di chirurgia generale per obesità’, mentre con cadenza mensile si riunisce il team per valutare l’idoneità dei pazienti e programmare i successivi step. 

«Questo riconoscimento – afferma Nadia Storti, Commissario dell’AST Ancona –  riempie di soddisfazione il reparto e l’intera équipe multidisciplinare dell’Ospedale “Carlo Urbani” che opera in stretta sinergia. L’accreditamento è stato  reso possibile infatti grazie ad un lavoro di gruppo che risponde ad una serie di  specifiche caratteristiche come i criteri di selezione dei pazienti con percorso diagnostico terapeutico assistenziale formalizzato, la tipologia di procedure chirurgiche eseguite, il volume di attività, la registrazione nazionale di tutti i casi, il follow up dei pazienti e il fatto che il centro dispone di terapia intensiva nella struttura di ubicazione. L’accreditamento comprende la chirurgia bariatrica e metabolica degli adolescenti e adulti secondo le linee guida stabilite».

«La certificazione di Jesi quale centro accreditato SICOB – afferma l’Assessore alla Sanità della Regione Marche Filippo Saltamartini – conferma ancora una volta la grande professionalità degli operatori dell’Azienda Sanitaria che lavorano in sinergia e si stanno distinguendo sempre di più anche in settori specialistici di attività come questo dell’obesità e delle malattie metaboliche. Con questo centro si dà la possibilità a quanti soffrono di tali patologie di potersi affidare all’équipe dell’Ospedale di Jesi che dunque grarantisce un servizio assistenziale accreditato di prossimità».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.