Carabinieri, controlli a tappeto nel week end: un arresto e dieci denunce | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Carabinieri, controlli a tappeto nel week end: un arresto e dieci denunce

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Continua l’impegno di tutti i reparti dipendenti della Compagnia Carabinieri di Jesi nella lotta all’illegalità.

Venerdì sera i Carabinieri di Castelplanio, guidati dal Maresciallo Marco Bauco, hanno arrestato un siciliano perché gravato di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica per una sentenza definitiva di anni 2 e mesi 7 di reclusione, per fatti avvenuti nel 2007 e che hanno visto l’uomo condannato per rapina e porto abusivo d’armi. L’arrestato, dopo essere stato rintracciato presso la sua abitazione e stato condotto in caserma, dove una volta espletate le formalità di rito è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Ancona.

Sul fronte della prevenzione alle stragi del sabato sera, invece, nell’ambito di un servizio straordinario che ha visto impegnato il Nucleo Radiomobile e le Stazioni di Monte San Vito e Chiaravalle, i militari hanno denunciato 10 persone, 3 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, 2 per guida in stato di ebbrezza, 1 per porto abusivo d’arma, 2 nigeriani per false dichiarazioni sulle propria identità personale, 1 per favoreggiamento personale e un’altra per guida senza patente, perché mai conseguita.

Nell’ambito della stessa attività, sono state operate numerose perquisizioni, ritirate 5 patente di guida e sequestrate altrettante autovetture.

Sul piano delle denunce, i nigeriani denunciati per false dichiarazioni della propria identità personale, all’atto del controllo da parte del Nucleo Radiomobile  il conducente ha fornito false generalità, convalidate anche dal passeggero.

E’ stato sufficiente il controllo delle impronte digitali, attraverso il sistema AFIS, perché l’uomo venisse identificato con la sua vera identità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.