La polenta di riso ai carciofi: piatto semplice, povero e ghiotto

 

INCONTRIAMOCI IN CUCINA 
A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

Con l’arrivo del freddo siamo soliti pensare a zuppe, minestroni, vellutate fino alla polenta. Quest’ultima non è solo quella di mais ma c’è anche la polenta di riso!

La polenta di riso sembra trovare antenati lontani nel Kheer o nel Pudding.

Il primo è un budino di riso cotto nel latte tipico del Nepal mentre il secondo di tradizione inglese è una pastella a base di latte, uova e farina.

Nella nostra preparazione è un piatto della cucina contadina: semplice, povero ma gustoso e ghiotto.

INGREDIENTI – per 4 persone

240g Riso [anche farina senza glutine]

4 cucchiai di farina

4 fiori di carciofo

2 cucchiai di olio di oliva

sale

parmigiano

Portate ad ebollizione una pentola di acqua; versate il riso e fate cuocere per circa 8 minuti.

Nel frattempo:

  • Mondate e tagliate a spicchi i carciofi;
  • Immergeteli in acqua e limone a che non scuriscano;
  • cuoceteli in padella con acqua e vino aromatizzando con aglio e prezzemolo.

Sgocciolate una parte dell’acqua di bollitura del riso;

aggiungete a poco-a-poco la farina;

girate costantemente per evitare la formazione di grumi.

Raggiunta la consistenza desiderata suddividete la polenta di riso in 4 piatti e condite con i carciofi, olio ed una spolverata di parmigiano.

Potete aggiungere qualche gheriglio di noce oppure 3-4 mandorle per impreziosire il piatto.

Per i miei lettori/sperimentatori golosi suggerisco di aggiungere cubetti di pancetta croccanti. Il successo è garantito!

Buon Appetito e … Prosit!

 Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*