Ricetta numero 50: sformatino di patate | | Password Magazine

Ricetta numero 50: sformatino di patate

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

INCONTRIAMOCI IN CUCINA

A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

Pochi ingredienti in perfetta Armonia e tutto all’insegna della Semplicità e del Gusto.

E’ questa la filosofia delle mie ricette e che proprio oggi – con lo sformartino di Patate – raggiungono il magico numero 50!

Le patate sono buone in tutte le salse ma capita che diabetici e/o chi vuole perdere qualche kilo le guardi in cagnesco fino a bandirle dalla tavola perché foriere di amido e di calorie eccessive!

In realtà rispettando la porzione, la frequenza occasionale e soprattutto se ben abbinate – cioè senza pane né pasta né altri alimenti ricchi di carboidrati – anch’esse possono essere mangiate da Tutti. Oggi vi propongo un piccolo scrigno di gusto e morbidezza che può essere utilizzato per un pranzo fresco e gustoso al mare o in montagna ma anche al lavoro.

INGREDIENTI – 7 SFORMATINI

600g di patate

2 uova 

200g di salmone

1 rametto di rosmarino

3 foglie di salvia

1 spicchio di aglio

pangrattato 

sale q.b.

olio q.b.

mix di pepi q.b.

Lavate bene le patate e lessatele in un tegame per circa 20 minuti.

Nel frattempo:

  • sminuzzate le erbe aromatiche
  • imburrate le pareti di piccoli stampini [volume da 125ml ciascuno] di alluminio mono-uso e spolveratele con il pangrattato
  • scaldate il forno a 160°C

Terminata la cottura, sbucciate le patate e schiacciatele in una ciotola capiente; unite le 2 uova, le erbe aromatiche e il sale. Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Versate con un cucchiaio, una porzione dell’impasto nello stampino e con il dorso del cucchiaio stesso spalmatelo bene sul fondo e sulle pareti; ponete al centro i pezzettini di salmone precedentemente grigliato e poi livellate con dell’altro composto di patate. Spolverate con pangrattato; irrorate con un filo di olio e infornate per 35 minuti a 160°C forno ventilato.

Quando sfornate lasciate intiepidire i tortini per poi capovolgerli. Potete anche sostituire il salmone con dadini di speck o prosciutto cotto oppure formaggio …

L’oh! dei commensali è assicurato 

Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.