Vallato-via del Molino, botti e cassonetti divelti dai vandali del sabato sera | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Vallato-via del Molino, botti e cassonetti divelti dai vandali del sabato sera

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Baby vandali in azione anche nel week end al Parco del Vallato.  Il solito gruppetto di ragazzini è tornato a farsi sentire anche sabato notte, infestando la vicina area verde posta fuori dalla cinta muraria, dove sono soliti radunarsi prima e dopo una serata nella vicina discoteca. Qui hanno preso a calci i cestini dei rifiuti, danneggiandoli e facendo fuoriuscire tutto il contenuto.

È toccato poi a residenti del quartiere, questa mattina, dare una risistemata, facendo nuovamente i conti con il degrado. Schiamazzi e urla almeno fino alle 2, poi c’è stata anche l’esplosione di un raudo.

In via del Molino si sono divertiti a spingere a terra i cassonetti della spazzatura. I residenti non ne possono più: “Fanno pipì sui portoni, si divertono a saltare sulle auto in sosta quasi sfondandole, divellere specchietti, cancelli, che poi gettano in mezzo alla strada – scrive una residente a Password – Oltre ovviamente agli schiamazzi e urla sovrumane che ci fanno saltare giù dal letto col cuore in gola”.

Passando dalle scale che collegano il vallato con via Mura Orientali, i baby vandali sono passati poi all’azione nell’ormai da tempo bersagliato ristorante  La Corte dei Miracoli: qui hanno divelto a terra e distrutto il posacenere, poi hanno rovesciato una fioriera e rubato qualche vaso. Il titolare, Marco Coccetti è rassegnato: «È ripartita la stagione vandalica invernale». Anche se per lui i problemi non sono mancati neppure d’estate, quando il gruppo di piccoli teppisti – tutti d’età compresa tra i 14 e i 18 anni – si è divertito a sbattergli con violenza la porta di ingresso o lanciargli sassi nel locale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.