"We are the world", festa della multiculturalità a Moie | | Password Magazine

“We are the world”, festa della multiculturalità a Moie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE  – “Il fenomeno migratorio nel nostro territorio non è cresciuto ed è stabile, questo dimostra che la migrazione è ormai un processo strutturale della nostra società – ha spiegato Fabiana Piergigli, assessore ai Servizi sociali, Politiche giovanili e Associazionismo – Tuttavia spesso, a causa dei messaggi che arrivano attraverso i media si diffonde la paura e il sospetto. Per questo da anni la nostra amministrazione promuove iniziative di integrazione e di scambio culturale per l’inclusione dei cittadini stranieri”. Lo dimostrano iniziative come la Festa della multiculturalita‘, venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio, in Piazza Kennedy a Moie. Nonostante il brutto tempo di venerdì, prima di cena, si è svolto il concorso di cucina multietnica “Sapori cult“. Ad aggiudicarsi il primo premio Fathia Lakrache, residente da anni a Maiolati Spontini, con un piatto marocchino a base di cous cous di pollo e olive. Molto più movimentato il programma di sabato con l’apertura dei Laboratori di danza tenuti da Najma Alsharmi, per finire poi la serata con lo spettacolo Danze dal mondo con danzatori professionisti. “Ognuno di loro ci ha regalato la sua professionalità, partecipando a titolo gratuito all’iniziativa” ha specificato Main Hossen, consigliere aggiunto che da anni svolge un ruolo di raccordo e di confronto tra le istanze straniere del territorio, l’amministrazione e la comunità locale. Tante le associazioni che hanno sostenuto l’iniziativa Casa delle Culture, ANPI Media Vallesina, Pro loco Maiolati, Consulta per la Pace Jesi e i ragazzi della Cooperativa sociale Vivere Verde Onlus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.