«I love journalism», il concorso di giornalismo del Rotary Club rivolto alle scuole medie | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

«I love journalism», il concorso di giornalismo del Rotary Club rivolto alle scuole medie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Si terrà presso la sala del Lampadario del Circolo cittadino, a partire dalle ore 18, la cerimonia, presente il sindaco di Jesi Massimo Bacci. Dodici gli elaborati degli oltre ottanta studenti, provenienti da tre diversi istituti comprensivi della città, che hanno aderito alla proposta del Rotary Club di Jesi. I loro articoli, di attualità ed approfondimento su tematiche locali, sono stati esaminati da una giuria composta da noti esponenti del mondo dei media: Luca Angelucci, Cristina Carnevali, Chiara Cascio, Eleonora Dottori, Giovanni Filosa, Simona Marini, Fabrizio Romagnoli, Matteo Tarabelli e Beatrice Testadiferro.

WhatsApp Image 2022-05-22 at 14.22.50

L’istituto comprensivo ed il team vincitori saranno annunciati da una madrina d’eccezione, la presidente dello Iom di Jesi e Vallesina, nonché socia onoraria del Rotary Club di Jesi, Anna Quaglieri. In palio 300 euro, che dovranno essere destinati ad incrementare la dotazione della biblioteca scolastica dell’istituto comprensivo primo classificato. «Questa iniziativa, al di là del simbolico premio in denaro – spiega il presidente del Rotary Club di Jesi Pietro Aresta – vuole stimolare nei più giovani un approccio critico alla realtà che li circonda. Infatti, l’articolo giornalistico, nelle nostre intenzioni, dovrebbe servire loro quale strumento di osservazione del mondo che li circonda, da analizzare e raccontare, per una più consapevole visione delle cose, sia per gli ideali destinatari del pezzo che per sé stessi». Non mancheranno poi attestati, riconoscimenti ed una sorpresa anche per le ‘redazioni’ classificate al secondo e terzo posto.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.