“Impariamo le regole” della strada con i bambini del Centro Islamico di Jesi

JESI –  Grande partecipazione e coinvolgimento oggi pomeriggio all’incontro tra il comandante della Polizia Locale di Jesi, la dottoressa Liliana Rovaldi, e i bambini del centro islamico “Al Huda” di Jesi.

L’incontro, organizzato dal presidente del Centro, Youssef Wahbi, ha accolto l’entusiasmo e il coinvolgimento non solo dei bambini, ma anche dei genitori presenti in sala.

Un’ora di lezione stradale e ambientale presenziato da circa 100 bambini, dai 9 ai 15 anni, divisi in quattro classi con turni da un’ora, nelle due giornate di sabato 21 e domenica 22.

Il clima confidenziale che si è instaurato tra la dottoressa Rovaldi e i partecipanti ha permesso loro di potersi esporre e spiegare per primi le regole a cui dare conto quando si è per strada, soprattutto se a piedi o in bici, situazione che li riguarda più da vicino.

I bambini hanno potuto così confrontarsi con gli argomenti principali trattati: segnaletica verticale, segnaletica orizzontale, regola dei “4 sguardi”, ma anche regole di buon senso di tipo ecologico e comportamentale.

La lezione è stata presieduta anche dalla maestra Samia Owaida la quale, a fine incontro, ha donato un personale riconoscimento a Liliana Rovaldi, accompagnato da un trofeo a nome di tutto il centro islamico jesino in ricordo di questo incontro, che potrebbe essere il primo di altri appuntamenti annuali.

A cura di Giovanna Borrelli

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*