Muore escursionista colto da malore a 2 mila metri di altezza | | Password Magazine

Muore escursionista colto da malore a 2 mila metri di altezza

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – Non ce l’ha fatta Giancarlo Giuliani, 64 anni, di di Ancona, colto da infarto ieri pomeriggio sul Gran Sasso, a 2000 metri d’altezza. Ex presidente del Cai di Jesi, l’uomo, ex dipendente pubblico in pensione, stava scendendo dal Corno Piccolo, quando ha accusato dolori al petto. A dare l’allarme, poco prima delle 14, il figlio che ha contattato il 118. Allertata la stazione si Teramo, si è alzato subito in volo l’elisoccorso dell’Aquila. A causa

A causa della scarsa visibilità, dovuta alla presenza di nebbia a quelle altitudini, i tecnici del soccorso alpino e l’equipaggio medico sono stati trasportati dall’elicottero nel Vallone dei Ginepri per poi raggiungere a piedi l’infortunato. L’uomo è stato quindi sistemato in barella e trasportato al sentiero Ventricini dove è stato imbarcato in elicottero con il verricello e trasportato all’ospedale dell’Aquila. In serata, dopo l’intervento d’urgenza eseguito al San Salvatore, il decesso dell’escursionista.

Sconvolti gli amici del Cai di Jesi, venuti quasi per caso a conoscenza della morte del collega: “Non ci sono parole in questo momento. Ci ha lasciato un caro amico, siamo sconvolti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.