Litterae, menzione d’Onore per la designer jesina Valeria Zingaretti

JESI – L’Unione Stilisti Marche, Associazione per la promozione della Moda e dello Stile Italiano, ha assegnato alla designer jesina Valeria Zingaretti una Menzione d’Onore per una borsa da lei ideata e realizzata.

la giuria ha ritenuto opportuno assegnare una MENZIONE di MERITO alla ex allieva dell’Istituto ISIA di Firenze per un “progetto di borsa sostenibile ispirata ad un canto della Divina Commedia di Dante Alighieri, con la semplicità delle cose belle la sua creazione diventa anche uno strumento per diffondere la nostra cultura”.

“Il Concorso Internazionale di Moda “Creativi DOC” prende sempre più campo per la promozione del fashion design e dell’artigianato artistico ed anche quest’anno ho deciso di partecipare alla sua 14esima Edizione ci racconta Valeria – Il tema del bando di concorso era “Letteratura” e per questo ho presentato una borsa in pelle la cui forma racchiude l’ultimo verso della Divina Commedia (Paradiso, Canto XXXIII) cosi che un’accessorio di moda sia fusione di arte, letteratura e cultura nazionale”.

“All’immaginazione ora mancò la capacità, ma già il mio desiderio ed il volere erano soddisfatti, come una ruota che si muove di moto uniforme, dall’amor che muove il sole e le altre stelle”.

Le borse Litterae racchiudono il verso dantesco dell’ultimo canto del Paradiso della Divina Commedia, così da rappresentare l’importanza dell’ Amore, che muove e si diffonde, grazie alla Letteratura: strumento di sapere tra i popoli e le genti.

Tali shoppers sono realizzate con materiale sostenibile a basso impatto ambientale. Le lettere in pelle, che compongono la frase dell’ultimo canto del Paradiso, sono state accuratamente tagliate a mano e connesse da elementi metallici, successiamente applicate al fronte della borsa, come se quest’ultima fosse una vera pergamena su cui scrivere versi e parole.

La premiazione avverà mercoledi 18 luglio 2018 alle ore 21:30 in Viale Gramsci a Montegranaro durante la serata Evento Fermano Fashion 2018.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*