A un mese dall’alluvione, proseguono ancora le ricerche di Brunella - Password Magazine

A un mese dall’alluvione, proseguono ancora le ricerche di Brunella

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

BARBARA – A un mese dall’alluvione che ha colpito la provincia di Ancona, continuano le operazioni dei vigili del fuoco per la ricerca di Brunella, ultima dei dispersi. Questa mattina, gli specialisti sommozzatori dei vigili del fuoco sono stati impegnati a scandagliare l’alveo del Nevola nella zona di Barbara e Castelleone.

É passato un mese dalla sera del 15 settembre in cui le piene di Misa e Nevola causarono devastazione, 12 morti e tanti sfollati nelle zone del senigalliese e dell’hinterland pesarese.

Da allora è ancora dispersa Brunella, 56 anni, di Barbara, travolta dalle acque del Nevola mentre, sotto casa, zona Coste di Barbara, tentava di mettersi in salvo insieme al figlio Simone, 23 anni, sopravvissuto, e alla figlia Noemi, 17 anni, che è invece deceduta.

Da quel giorno i vigili del fuoco sono impegnati nelle ricerche che si fermano solo di notte: oggi è il 20esimo giorno consecutivo che Vigili del fuoco, Protezione civile, Carabinieri, Guardia di finanza continuano a setacciare fiumi e terreni in cerca di dispersi.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.