Ancona Provincia Civica, i Consiglieri si auto-sospendono dalle attività politica | | Password Magazine

Ancona Provincia Civica, i Consiglieri si auto-sospendono dalle attività politica

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA -Da mercoledì scorso, il Gruppo Consiliare “Ancona Provincia Civica” si astiene dalla Attività Politica in Provincia.

La grave decisione è conseguente ad una controversia insorta tra il gruppo ed il Segretario Generale, per questioni relative alla “trasparenza e legalità” dell’Ente.

I consiglieri provinciali Italo D’Angelo, Thomas Cillo e Andrea Gasparini hanno eccepito che nel 2016 l’Ente non ha organizzato alcuna giornata della trasparenza e nel 2017 l’unica giornata organizzata ha interessato un istituto con studenti dell’ultimo anno, al quale i consiglieri sono stati invitati senza diritto di parola, poi, concessa a seguito delle loro rimostranze.

“I consiglieri hanno eccepito il mancato rispetto di alcune norme in materia – si legge in una nota  a firma dei tre consiglieri – Il rilievo, di natura prettamente politica, è stato recepito dal Dott. Bitonto come lesivo dell’Ente. Sulla polemica oramai divenuta infruttuosa, i consiglieri hanno richiesto l’intervento della Presidente della Provincia che non si è espressa forse perché distratta da altre attività istituzionali con cerimonie, viaggi a Roma”.

I consiglieri hanno pertanto richiesto l’intervento del Prefetto ed in attesa che il lo stesso si pronunci non hanno preso parte alla seduta dei Consigli Provinciali dal 28/6/2017 ed alle Commissione fissate dal 29/6/2017, “riservandosi ogni altra iniziativa di protesta politica”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.