Castelplanio in lutto per la scomparsa di Andrea: «Ha dedicato la vita ai più fragili» | Password Magazine
Festival Pergolesi

Castelplanio in lutto per la scomparsa di Andrea: «Ha dedicato la vita ai più fragili»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
CASTELPLANIO – Se ne andato dopo aver combattuto fino all’ultimo la battaglia contro quel male incurabile che gli ha strappato la vita. La comunità di Castelplanio piange la scomparsa di Andrea Paglioni, 45 anni, venuto a mancare sabato pomeriggio all’effetto dei suoi cari, nella sua abitazione di Macine.
andrea paglioni
«Molto attivo nella parrocchia, aveva dedicato la sua esistenza al prossimo in aiuto dei più bisognosi – lo ricorda Simone B. a nome dei suoi amici -. Per molti anni ha speso le sue ferie per servire ed accudire a Roma, nelle case delle suore di Maria Teresa di Calcutta, barboni e altre persone considerate gli ultimi del mondo». Andrea, sposato con Mily, da anni lavorava presso il gruppo Fileni e alla C.I.E.M. di Castelplanio: nel tempo libero si dedicava ad anziani, portando il conforto cristiano con la Santa comunione. Sempre disponibile nell’organizzare gli eventi in parrocchia e nel gruppo degli amici, era sempre pronto ad intervenire con la tecnologia elettronica di cui era un mostro di bravura. Inoltre, era un vero appassionato di fotografia. Lascia la moglie Mily, i genitori Riccardo e Santina e grandissimo vuoto noi suoi amici: a fatica si comprende il perché di una morte così precoce e assurda. La cara salma di Andrea è ora alla casa funeraria di Bondoni a Castelplanio. Il funerale si svolgerà domani, alle 17 presso la chiesa di Santa Maria del Cammino a Macine. Sarà ricordato con una preghiera nella chiesa di santa Maria del Cammino alle 21.15.  Familiari e amici rivolgono un ringraziamento particolare allo IOM per aver seguito Andrea con professionalità e dedizione.

 

2 Commenti su Castelplanio in lutto per la scomparsa di Andrea: «Ha dedicato la vita ai più fragili»

  1. Andrea era un ragazzo buono,onesto,un ragazzo speciale,faceva parte della comunità di Castelplanio,zio conosco dall’adolescenza,ci ha scattato la prima foto che abbiamo in sala da pranzo,quando siamo venuti a convivere a Monte Roberto,un ragazzo così mancherà al mondo!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.