Gesto 'bandiera' Rsi, Patto x Jesi e Jesiamo prendono le distanze | Password Magazine
Festival Pergolesi

Gesto ‘bandiera’ Rsi, Patto x Jesi e Jesiamo prendono le distanze

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Prese di distanza e parole di condanna anche dalla maggioranza sul caso della consigliera Cercaci (Jesiamo),
Patto x Jesi, gruppo consiliare con a capo Giancarlo Catani fa sapere:

«La lista civica Patto per Jesi- gruppo consiliare riscontra l’articolo odierno apparso su Password magazine relativo ad una polemica per una presunta gaffe di una consigliera comunale di maggioranza, che durante una commissione, avrebbe usato come ventaglio una bandiera-tappetino mouse della R.S.I – scrive al giornale – Patto per Jesi- condividendo l’intervento del Sindaco Bacci, precisa che la nostra compagine politica prende le distanze da qualsiasi segnale di rigurgito o richiamo al regime fascista, ribadendo, ove ce ne sia bisogno, la natura civica della lista ad esclusiva tutela degli interessi della città e dei concittadini, respingendo le infondate e offensive insinuazioni di Jesi in Comune, confermando l’attaccamento ai valori democratici e repubblicani che la contraddistinguono da sempre».

Patto x Jesi

Critici anche l’associazione e il gruppo consiliare Jesiamo, di cui la consigliera Cercaci fa parte, e che  «ribadendo lo spirito civico e i valori democratici che da sempre animano questa esperienza alla guida della città di Jesi, documentati dai fatti e dalle politiche assolutamente trasversali portate avanti, condannano coloro che per semplice strumentalità e pochezza di argomenti politici a disposizione, etichettano l’intera associazione e il gruppo consiliare come “una falsa lista civica”» . E aggiungono: «Si confida inoltre nella responsabilità delle persone coinvolte nella vicenda a trarre le proprie e dovute valutazioni».

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.