New Girl: la nuova serie dei teenagers | | Password Magazine
Festival Pergolesi

New Girl: la nuova serie dei teenagers

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Dev’esser rimasto l’amaro in bocca ai telespettatori che a quanto pare dovranno attendere ancora un po’ l’uscita della terza stagione di New Girl, la serie televisiva che ha infatuato  milioni di teenagers e non solo.

Gira da qualche giorno sul web la notizia che la Fox ha intenzione di cambiare i programmi per quanto riguarda la terza stagione inedita di New Girl. La rete ha infatti deciso che il progetto televisivo con protagonista Zooey Deschanel sarà trasmesso con un episodio a settimana non prima del 2 febbraio 2014.

La serie racconta le divertenti avventure di Jess (Zooey Deschanel) la quale, in seguito alla rottura col suo storico ragazzo Spencer, si ritrova a dover ripartire da zero e a dover cercare una nuova sistemazione nella caotica città di Los Angeles. Il programma ha scatenato la simpatia di milioni di telespettatori  in maniera forse inaspettata, facendoli  innamorare dei goffi e stravaganti personaggi.

In una sorta di Appartamento spagnolo, la serie racconta la quotidianità dei quattro coinquilini, tra cui Jess, che dopo aver scombussolato l’armonia di una casa che intende restar fedele al suo stampo “virile”, riesce a farsi adorare e tra i quattro nasce una salda amicizia che va al di là della mera convivenza.

Il personaggio di Jess, ben interpretato dall’attrice statunitense Zooey Claire Deschanel, ha fatto girare la testa a milioni di italiani, con quell’aria da perfetta ragazza stralunata alla quale non mancano strane manie e fantasie.

Ma c’è dell’altro, perché Jess non è la ragazza che farebbe morire d’invidia le giovani spettatrici, ma è invece divertente, ironica e piena di vita. E’ bella e balla, è sempre fuori luogo, eppure sa rendersi adorabile; è autoironica e sa sempre trovare il lato buono delle cose  e delle persone. Proprio come avviene con Nick, coinquilino burbero e silenzioso con il quale nascerà una divertentissima storia d’amore. Sarà Jess difatti, a ridare luce a Nick, un barista “fallito” che ha perduto la voglia di rialzarsi.

Elizabeth Meriwether, ideatrice della serie, ha creato un programma che può dirsi banale e pieno di luoghi comuni, ma l’ha fatto condendolo di una sottile e intelligente ironia che ha lasciato gli spettatori vittime, ancora una volta, di questa serialità tanto in voga.

Giuseppe De Lauri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.