Hotel Rigopiano, salvo il bambino di Osimo. Si cercano ancora i genitori | | Password Magazine

Hotel Rigopiano, salvo il bambino di Osimo. Si cercano ancora i genitori

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

OSIMO – Contrariamente a quanto comunicato in un primo momento, si resta con il fiato sospeso sulla sorte della famiglia osimana che si trovava in villeggiatura presso l’Hotel Rigopiano di Farindola, crollato dopo una slavina mercoledì pomeriggio. Per ora soltanto Samuel, il figlio di 7 anni, sarebbe stato estratto vivo dalle macerie. Dei genitori Domenico Di Michelangelo e Maria Serraiocco non si avrebbero di fatto ancora notizie.

Ieri pomeriggio era stato il sindaco del comune anconetano, Simone Pugnaloni, con un post su Facebook, a dare la notizia del salvataggio dell’intera famiglia: “Sono salvi. Fonti autorevoli mi comunicano che sono tutti e tre vivi. Vi aspettiamo a Osimo a braccia aperte”.

Ora peró sembrerebbe che i nomi dei genitori non siano sulla lista delle persone estratte vive in mano alla Prefettura e Questura di Pescara. In tarda serata, infatti, sarebbe stato diramato un elenco dei nomi dei 5 sopravvissuti non ancora estratti dalla macerie e in questa lista non figurano né Domenico né Maria.

Dunque si scava ancora, per tutta la notte, alla ricerca dei genitori di Samuel come del resto degli ospiti del Rigopiano ancora dispersi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.