Logical System premia i partecipanti al corso "ICT a supporto dell'Innovazione Aziendale" | | Password Magazine

Logical System premia i partecipanti al corso “ICT a supporto dell’Innovazione Aziendale”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – La Logical System di Jesi premia gli otto partecipanti al corso “ICT a supporto dell’Innovazione Aziendale” svolto all’interno dell’azienda software house jesina leader nell’ICT (information and Communications Technology).

Svolta nella sede di Viale dell’Industria, hanno preso parte alla cerimonia di premiazione di questa mattina Filippo Moscatelli, Presidente di Logical System; Gabriele Gasparetti, Operation Manager di Logical System; Filippo Schittone, vicedirettore Confindustria Marche Nord; Paola Romanini, Recruitment Developer ManpowerGroup; Enzo Giancarli, consigliere regionale Marche.

Più di 200 i ragazzi hanno fatto richiesta di partecipazione al corso, promosso dalla Logical System in collaborazione con Manpower Group, per soli 8 posti disponibili: il corso si è svolto tra febbraio e marzo e 4 di loro sono stati selezionati per un tirocinio di 6 mesi appena iniziato, con ottime possibilità di assunzione. Altri due ragazzi sono stati invece presentati (e subito selezionati) ad altrettante aziende nel network Logical System e due saranno a breve collocati da Manpower Group. Gli 8 ragazzi (Paolo Andreassi, Alessandro Fossi, Carmen Ginghina, Luca Goffi, Sofia Ricci, Martina Spicocchi, Andrea Verdolini e Antonio Fragliola) sono tutti neo-laureati in facoltà che variano da Economia e Commercio a Matematica, a Ingegneria, ed hanno una età media di 24 anni: tutti rigorosamente marchigiani.

“Si tratta di un attestato che sta ad indicare come la Logical System creda ed investa nel capitale umano, e questo per noi è motivo di crescita – afferma il presidente Filippo Moscatelli – è un attestato che testimonia la voglia e la volontà di lavorare delle 8 persone che ne hanno preso parte; perché per me lavorare non è un diritto, è un dovere”.

Anche Paola Romanini ha espresso il suo entusiasmo riguardo il lavoro fatto dai ragazzi e di questa grande opportunità messa a disposizione da una grande azienda come la Logical System, soffermandosi su cosa la Manpower Group abbia fatto: “Da parte nostra, come multinazionale che realizza ed offre soluzioni strategiche per la gestione delle risorse umane, abbiamo messo in campo l’approccio che ci contraddistingue: credere nel talento. Perciò abbiamo cercato di identificare i giovani in possesso di competenze trasversali, le cosiddette ‘soft skills’, così importanti per il mondo del lavoro attuale: l’intelligenza emotiva, la capacità di relazione empatica, l’attitudine al lavoro di gruppo, il problem solving, e così via”.

Un corso che ha promosso la formazione a 360° perché fatta dai dipendenti stessi dell’azienda e dunque i ragazzi hanno potuto toccare con mano in che cosa consista il lavoro aziendale, come afferma Filippo Schittone, vicepresidente Confindustria Marche Nord: “Bisogna credere nella formazione e mai come oggi è generale un fabbisogno: educarsi al futuro. Siamo davanti a una rivoluzione industriale mai avvenuta prima, molto più complessa e bisognosa di nuove competenze”. Aggiunge il consigliere regionale Enzo Giancarli: “L’importanza della formazione è un argomento cruciale nel contesto economico attuale, perché il capitale umano è il fattore chiave per la ripresa economica del nostro paese”.

Grande opportunità dunque per questi giovani ed intraprendenti marchigiani che hanno saputo cogliere la positività del settore d’impresa che caratterizza l’attività della Logical System: l’ICT e l’IoT in particolare, in Italia ha infatti registrato una crescita del 40% raggiungendo un valore di circa 3 miliardi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.