Maestro accusato di pedofilia: scatta il divieto di avvicinarsi a istituti scolastici | Password Magazine
Festival Pergolesi

Maestro accusato di pedofilia: scatta il divieto di avvicinarsi a istituti scolastici

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – La Squadra Mobile di Ancona, sezione Reati contro la Persona in danno di minori e a sfondo sessuale, al culmine di una delicata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, ha applicato la misura coercitiva del  divieto di dimora con riferimento a luoghi in cui si trovano istituti scolastici, pubblici e privati, di ogni ordine e grado con divieto di accedervi, a carico di un insegnante responsabile dei reati di violenza sessuale commessa su minori.

L’indagine, partita nell’ottobre 2019, ha permesso di accertare la commissioni di gravi fatti commessi dal maestro in danni di bambini della scuola materna a lui sottoposti per ragioni di insegnamento.

L’indagato, nel dicembre 2019, al culmine dell’attività investigativa era già stato sottoposto alla misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnamento in scuola pubblica o privata per la durata di otto mesi.

Nel pomeriggio di ieri, all’esito del nuovo provvedimento cautelare emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Ancona, il maestro è stato raggiunto dai poliziotti della Squadra Mobile che gli hanno notificato l’ordinanza di divieto di dimorare nei luoghi in cui si trovano istituti scolastici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.