Maria Montessori, riqualificazione della casa natale nel 150° anno dalla nascita | Password Magazine
Festival Pergolesi

Maria Montessori, riqualificazione della casa natale nel 150° anno dalla nascita

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Maria Montessori: la donna, la viaggiatrice, la studiosa, la scienziata, la pedagogista, la madre e la protagonista della storia del ‘900.  Tante definizioni per descrivere un unico personaggio che con la sua visione ha cambiato il mondo. A darle i natali la cittadina di Chiaravalle, pronta a celebrare il 150° anniversario della sua nascita. Lo fa sapere l‘Amministrazione comunale che, ieri mattina, presso la Sala consiliare del Municipio, tramite un incontro pubblico con la cittadinanza ha presentato il programma delle iniziative, tra cui il progetto di riqualificazione della casa natale di Maria Montessori. Il tutto cofinanziato da vari partner, tra i quali la Regione Marche, e coordinato da un gruppo di progetto formato dal Comune di Chiaravalle, dalla Fondazione Chiaravalle Montessori, dall’Opera Nazionale Montessori e dall’AMI (Association Montessori Internationale), con Carolina Montessori (bisnipote di Maria) in qualità di presidente onorario.

All’incontro sono intervenuti il sindaco Damiano Costantini, l’assessore alla Cultura e alla valorizzazione del pensiero di Maria Montessori Francesco Favi, il presidente della Fondazione Chiaravalle Montessori Alfio Albani, la project manager per la riqualificazione di Casa Montessori Cristiana Colli e l’architetto Emanuele Marcotullio, direttore dei lavori. 

Il progetto, presentato lo scorso febbraio alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano, prevede un totale ripensamento della casa natale, che diverrà uno spazio dedicato a tutto tondo alla poliedrica figura della scienziata. Il percorso espositivo offrirà inoltre un’esperienza di conoscenza diretta dei materiali didattici e degli approcci multisensoriali in cui si esplica la pedagogia montessoriana. A causa dei rallentamenti dovuti all’emergenza Covid-19 e al blocco dei cantieri durante la scorsa primavera, i lavori sono ancora in corso e la riapertura al pubblico è prevista per il mese di ottobre.

Lo ha ricordato anche il sindaco Damiano Costantini, sottolineando la figura di Maria Montessori come «un simbolo di emancipazione femminile, una donna fondamentale nell’ambito della pace, della fratellanza, che ha compiuto una rivoluzione pedagogica – ha detto -. Un percorso che tutta l’Amministrazione comunale vuole fare insieme alla cittadinanza, seguendo le orme di questa figura e dandole una consistenza significativa»

Per la settimana dal 30 agosto al 6 settembre 2020 è stato preparato un ricco programma di iniziative intitolato MM150 – Maria Montessori. Ritorno a casa: programma che culminerà nel giorno dell’effettivo anniversario, lunedì 31 agosto, con l’anteprima internazionale del docufilm W Maria Montessori, realizzato dalla 3D Produzioni e da Sky Arte con la partnership dell’Istituto Luce e della Fondazione Chiaravalle Montessori e con il contributo del Comune di Chiaravalle. Nel calendario delle celebrazioni rientreranno inoltre vari spettacoli teatrali, un concerto lirico, presentazioni di libri, iniziative con il coinvolgimento degli artisti, delle scuole e delle associazioni del territorio, installazioni plastiche, visuali e sonore e altro ancora. (c.c.)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.