Nuovo centro Alzheimer, i primi lavori entro l’anno

JESI – Centro Alzheimer, i lavori potrebbero partire già a fine 2018. Il Comune accelera sulla realizzazione del centro che sarà finanziato grazie alla somma di 800 mila euro donata dal vignettista jesino Cassio Morosetti.

Ieri il Consiglio comunale straordinario che ha approvato il programma degli incarichi di studio per l’ottenimento di un contributo tecnico -scientifico da parte di un consulente per un supporto specialistico nell’elaborazione del progetto definitivo dell’opera.
L’Area Servizi Tecnici del Comune potrà così avvalersi, con le risorse impegnate durante l’anno in corso, di una supervisione scientifica nella fase di definizione dei requisiti spaziali e tecnologici della struttura.
È di 10 mila euro la somma stanziata per la consulenza che permetterà di orientare gli uffici verso accorgimenti utili da adottare al fine di migliorare le funzionalità degli ambienti. Il soggetto incaricato sarà una guida e dovrà operare in 4 mesi, il tempo necessario per assistere i servizi tecnici del comune nella gestione del progetto.  Il Centro Alzheimer sarà costruito al civico 2 di via Finlandia, all’interno dell’area di proprietà comunale attualmente occupata dall’edificio che ospitava la scuola d’Infanzia Cepi, chiusa nel 2016 perché dichiarata inagibile a seguito degli eventi sismici. La palazzina sarà demolita e, successivamente, si potrà edificare il nuovo immobile dotato degli arredi necessari, impianti ed attrezzature.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*