Quella volta che Carlo visitò le Marche e fece tappa a Jesi - Password Magazine

Festival Pergolesi

Quella volta che Carlo visitò le Marche e fece tappa a Jesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Foto da pagina FB di Palazzo Pianetti

JESI – A pochi giorni dall’addio alla sovrana del Regno Unito Elisabetta II, oggi viene proclamato il nuovo re Carlo III. Sulla propria pagina social, il museo civico di Palazzo Pianetti ricorda con un post la visita privata a Jesi dall’allora principe di Galles, nel maggio del 1988: «Carlo passeggiò per le vie del centro, entrando poi in cattedrale e nel palazzo comunale. Da appassionato d’arte e pittura, la Pinacoteca fu una tappa obbligata della sua permanenza in città».
Carlo fece anche un giro tra le vie del centro storico e fu talmente colpito dalla bellezza di uno scorcio che si fece portare pennelli e tela e iniziò a dipingerlo, così come era solito fare con i paesaggi che visitava.

Poco prima era stato ad Urbino in visita all’accademia Raffaello per poi partire alla volta di Jesi, dove avrebbe cenato a villa Baldeschi. Il viaggio nelle Marche di Carlo durò sei giorni e toccò anche Recanati, Corinaldo, Portonovo.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.