Totani ripieni, un secondo piatto ricco di sapori | Password Magazine
Festival Pergolesi

Totani ripieni, un secondo piatto ricco di sapori

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

INCONTRIAMOCI IN CUCINA

A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

Anche il pesce – come frutta, verdura ed ortaggi – segue la stagionalità e dunque nella prima domenica di giugno Vi propongo un secondo piatto di totani.

È un pesce del nostro mare che permette sia di minimizzare i costi superflui di importazione, trasporto e conservazione che garantire un buon apporto nutrizionale. Il tutto si associa a un sapore ricco, delicato e morbidezza delle carni.

Il totano si contraddistingue per la sua ricchezza in acidi grassi saturi – monoinsaturi e polinsaturi- un basso contenuto di colesterolo ed un discreto apporto di minerali quali fosforo, sodio, potassio, calcio, magnesio, zinco e ferro e di vitamine , quasi esclusivamente vitamina A. Per il suo modesto apporto calorico si consiglia anche a chi a dismetabolismi [iper-colesterolemia – iper-trigliceridemia … ] e/o deve perdere peso!

INGREDIENTI – per 4 persone

 8 totani di media grandezza

2 scalogni

1 cipolla bianca piccola

Timo

Peperoncino

Sale e pepe

Vino bianco

Pangrattato

Olio di oliva

Pulire i totani e tagliare i tentacoli a piccoli pezzi.

Nel Frattempo:

  • Tritare lo scalogno, la cipolla bianca e fate soffriggere in un po’ di olio

  • Aggiungere i tentacoli, timo e peperoncino e lasciare insaporire

  • Sfumare con vino bianco e ultimare la cottura per 15 minuti circa.

Aggiungere il pangrattato , mescolare bene e lasciarlo ben tostare.

Riempite i calamari con il ripieno così preparato e disporli in una teglia.

Cuocere al forno per circa 10 minuti a 200°C.

I tempi di cottura sono fondamentali: se non volete totani gommosi e duri … meglio 1 minuto in meno che 1 minuto in più.

Provare per credere!

Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.