Arriva Treeboo, cinema, teatro e musica immersi nella natura | Password Magazine
Festival Pergolesi

Arriva Treeboo, cinema, teatro e musica immersi nella natura

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Nicolò Polidori, titolare del TreePark che ospita la rassegna

JESI – Concerti, cinema, street food, teatro immersi nella natura. Tutto questo è TreeBoo, rassegna in programma dal 5 agosto al 4 settembre, con dieci appuntamenti per lo più infrasettimanali, pensati per un massimo di duecento persone ad evento.

Un format di intrattenimento culturale a 360° a basso impatto acustico e ambientale, ideato per essere fruito nel pieno rispetto delle norme anti-contagio e in un contesto di contatto con la natura, immersi nel verde a pochi passi dal centro. Ad organizzarlo e promuoverlo un team costituito da Tree Park, Peacock Live & Events, Pietro Piva, Associazione Valvolare, Subway Lab, Vox Live Club.

Il nome della rassegna, TreeBoo (Tribù), contiene un doppio rimando: il primo è alla location che la ospiterà, il Tree Park, l’oasi di verde boschivo sita in via Ancona, cornice quasi fiabesca per qualsiasi tipo di spettacolo. Il secondo è invece un chiaro riferimento a quel senso di comunità alla cui costruzione la cultura è continuamente chiamata, un’esortazione a riscoprirne il lato primordiale, quella capacità di fondare sistemi di valori in cui si riconoscono, appunto, intere tribù.

«L’iniziativa – spiegano gli organizzatori -. Nasce dal desiderio di offrire alla cittadinanza un’opportunità per ridisegnare quel senso di comunità che le recenti vicende hanno messo così a dura prova, ripartendo dai due fattori senza i quali nessuna idea di civiltà futura è possibile: natura e cultura».

Il programma della rassegna offre al pubblico occasioni di svago e al contempo di arricchimento culturale, pur mantenendo un taglio trasversale, adatto a tutti i gusti e a tutte le fasce di età. Nel percorso teatrale troveranno spazio due compagnie della scena contemporanea, mentre per le serate dedicate al cinema si è pensato a un focus sulle case di produzione marchigiane che toccherà diversi generi, dal documentario alla commedia passando per il dramma; i concerti invece andranno dal rock&roll in stile anni ‘50, al cantautorato contemporaneo, dall’elettronica al folk d’autore

La rassegna vede inoltre il sostegno e la collaborazione attiva del Comune di Jesi e in particolare dell’Assessorato alla Cultura, di AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, della Fondazione Pergolesi Spontini e di CNA Cinema Marche.

Tutto il programma sulla pagina TreeBoo.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.