Grandissimo successo per la Rassegna di Cortometraggi Marchigiani al teatro "Il Piccolo" di Jesi | Password Magazine

Grandissimo successo per la Rassegna di Cortometraggi Marchigiani al teatro "Il Piccolo" di Jesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
JESI – Ieri, all’interno del neonato Teatro Il Piccolo di San Giuseppe, è andata in scena la seconda serata della Rassegna di Cortometraggi Marchigiani facendo registrare di nuovo il tutto esaurito con persone anche in piedi per più di un’ora pur di godersi le opere trasmesse e discusse. Mancano altre due serate prima di chiudere. La prossima settimana infatti sarà il turno di “Liza”, di Giuseppe Imparato, falconarese, dramma psicologico, prodotto insieme alle Officine Màttoli di Tolentino, una delle poche realtà marchigiane a occuparsi seriamente di cinema, “Ferreo Core”, di Francesco Sabbatini, di Civitanova, che è la puntata pilota (ma comunque autoconclusiva) di una serie web ambientata nel medioevo marchigiano e ispirata alle sue leggende, e ” Il Rigorista” dell’anconetano Max Miecchi,uno squisito e raffinato cortometraggio autobiografico, dalle differenti chiavi di lettura.
Nella quarta serata, vi anticipiamo, sarà possibile visionare anche un cortometraggio dell’organizzatore stesso di questa rassegna, Alessandro Tesei. Queste le sue parole: “Anche ieri sera sala piena al Teatro Il Piccolo per la Rassegna di cortometraggi a tema horror. Un grazie a tutti i presenti, all’associazione Res Humanae che ci permette di usare questo splendido spazio, all’amministrazione comunale e alla Pro Loco Jesi che l’hanno resa possibile e ai registi presenti ieri in sala Daniele Fabbri, Michele Torbidoni, Stefano Santaroni, Chaoszilla Man Chi, Max Miecchi, Jonathan Soverchia. Ci vediamo giovedì prossimo!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.