Inseguimento da film, sperona l’auto dei carabinieri e si dà alla fuga: arrestato 34enne - Password Magazine

Festival Pergolesi

Inseguimento da film, sperona l’auto dei carabinieri e si dà alla fuga: arrestato 34enne

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Carabinieri, immagine d'archivio

ANCONA – Inseguimento da film termina con l’arresto da parte dei carabinieri di un uomo di 34 anni.
E’ accaduto ieri mattina, sulla via Flaminia: una pattuglia del radiomobile dei Carabinieri di Ancona stava transitando in direzione Falconara allorquando, i militari si sono accorti di un veicolo particolarmente sospetto sulla corsia opposta. Immediatamente hanno deciso di fare inversione di marcia ed intimare l’ALT. Nel momento in cui la gazzella riusciva ad affiancare l’Alfa 165, il conducente – proprietario del mezzo – ha speronato i carabinieri e si è dato alla fuga in direzione Ancona. Dunque, con lampeggianti, sirene spiegate e con il supporto della seconda pattuglia del Radiomobile è iniziato l’inseguimento che è proseguito nella zona del porto, per Via Marconi e Piazza Rosselli, sino a quando il fuggitivo ha rimboccato Via Flaminia in direzione Falconara.

Le due macchine dei carabinieri, coordinate dalla centrale operativa, dopo circa 20 minuti, sono riuscite a bloccare i malviventi all’altezza del bar Disco. Messa in sicurezza la zona, sono stati subito identificati sia il guidatore, un 34enne di Chiaravalle, che il passeggero, un pakistano 30enne. Fortunatamente durante la fuga non vi è stato alcun danno o conseguenza gravi per i passanti che hanno assistito increduli alla “scena da film”.

Portati immediatamente nella caserma del comando provinciale carabinieri, i militari hanno appurato che la macchina era priva di polizza assicurativa, che all’interno della stessa vi era un cucchiaio sporco di sostanza bianca ed, inoltre, qualche residuo di hashish. Il passeggero è stato lasciato andare dopo gli accertamenti di rito. Il guidatore ha spiegato agli operanti che era scappato per paura di incorrere in sanzioni amministrative derivanti dall’assenza di assicurazione. La perquisizione presso l’abitazione del fermato consentiva ai Carabinieri di rinvenire ulteriori 17 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Il 34enne è stato arrestato e oggi, dopo la convalida, sarà giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Ancona.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.