Jesi, danneggiano l’auto in sosta poi aggrediscono il proprietario - Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi, danneggiano l’auto in sosta poi aggrediscono il proprietario

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Danneggiano l’auto di un residente parcheggiata sotto casa, poi aggrediscono anche il proprietario sceso a controllare.

E’ accaduto ieri sera, intorno alle 20.30, in via Giacomo Acqua. Due ragazzi, di origine tunisina, mentre stavano passeggiando, hanno iniziato a colpire una macchina in sosta, provocando notevoli danni alla carrozzeria. Il rumore ha attirato l’attenzione del proprietario, un 52enne, che era in casa a cena. Secondo le ricostruzioni, l’uomo sarebbe sceso a controllare in strada, accompagnato da suo figlio, e nel tentativo di placare la furia dei due ragazzi sarebbe stato  aggredito. Sul posto sono intervenuti gli operatori del Commissario di PS di Jesi e, in ausilio, anche alcune pattuglie della Polizia locale. In soccorso è arrivata l0unità mobile di rianimazione della Croce Verde di Jesi, che ha portato il 52enne al Carlo Urbani con delle escoriazioni e in codice di media gravità.

Uno dei due presunti aggressori avrebbe dato  poi in escandescenze anche in Commissariato e avrebbe anche aggredito gli agenti. Il ragazzo, in preda alla furia, è stato portato in ospedale per le verifiche psichiatriche del caso, creando disordini anche in ambulanza.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.