Jesi, Pa(la)zzi d’amore per San Valentino: la seduzione è con il ventaglio

JESI – Pa(la)zzi d’amore è un ciclo di appuntamenti dedicati all’amore promossi dall’assessorato alla Cultura di Jesi.
Partiti domenica 11 Febbraio con il primo incontro “Amore a Palazzo Pianetti”, una visita guidata dinamica dedicata agli amori della Famiglia Pianetti molto partecipato e  apprezzato, è stata l’occasione per i visitatori di conoscere storie segrete dei nostri nobili avi e di visitare alcuni spazi del Palazzo museale.
Per San Valentino, domani mercoledì 14, l’appuntamento è alle ore 19 al secondo piano di Palazzo Pianetti con un aperitivo particolare “Aperitivo e Seduzione con il ventaglio”.
Si tratta di un incontro che porterà in un’altra epoca, in cui verranno esposti dei ventagli unici che appartengono alla Collezione della Famiglia Colocci e che normalmente sono conservati in una delle teche nella casa museo di palazzo Colocci e poco visibili.
Domani invece saranno messi in esposizione al centro dell’iniziativa. Durante l’aperitivo verranno lette delle poesie legate alla cultura del ventaglio di quel periodo, il ventaglio era un elemento importante nella vita del passato, nella comunicazione non verbale, nelle relazioni e anche nel corteggiamento.
Inoltre verrà svolta una breve lezione interattiva con il pubblico presente, che potrà apprendere questo linguaggio grazie alle figuranti dell’associazione Marche’800.
La ricerca è stata fatta da Simona Cardinali insieme a Maria Cristina Zanotti che terrà la lezione sul ventaglio, i gesti al ventaglio saranno riprodotti da alcune dame di Marche ‘800 e Simona Cardinali introdurrà alla collezione dei ventagli di casa Colocci.
L’aperitivo è offerto da Brand Food Marche, che ha sede proprio a Palazzo Pianetti.
Sono disponibili  30 posti, il costo è di 5 euro, l’evento è ospitato nel secondo piano di Palazzo Pianetti in tutte le varie sale e al termine dell’incontro verrà regalato un ventaglio a tutti i partecipanti.
Aperto a uomini, donne, single o coppie.
A conclusione di questa ” settimana dell’amore”, Domenica 18 Febbraio il terzo incontro ” Caro amore ti scrivo…”, ci racconta l’amore di Colocci per Clotilde, da una ricerca d’archivio sono state scelte alcune lettere scritte proprio da Adriano Colocci e Clotilde con le quali si ripercorrerà la loro intensa storia d’amore, le letture sono a cura di Marche ‘800.
Sono previsti tre turni, alle ore 16, 17 e 18, con disponibilità di ingresso a gruppi di massimo 15 persone per ogni turno, previa prenotazione.
L’incontro si svolgerà a Palazzo Colocci all’ultimo piano, nella Casa Museo.
Tutta la rassegna vede la collaborazione del personale della Pinacoteca, dell’associazione Marche’800 e della Fondazione Pergolesi Spontini che ha fornito alcuni abiti.
Simona Cardinali organizzatrice della rassegna ricorda come queste iniziative sono un modo per valorizzare parte del patrimonio artistico, che spesso è sconosciuto e poco visitabile,con l’obiettivo di diffonderlo attraverso queste occasioni di incontro in cui si portano alla luce gli archivi storici.
Se volete scoprire la cultura dell’epoca, che rievoca parole e gesti dimenticati legati all’amore, non perdetevi questi incontri perché l’amore si sa “è senza tempo”.
A cura di Elisabetta Landi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*