L'acqua di San Giovanni: l'antichissima tradizione legata al solstizio d'estate | Password Magazine
Festival Pergolesi  

L’acqua di San Giovanni: l’antichissima tradizione legata al solstizio d’estate

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Acqua di San Giovanni: l’antichissima tradizione del solstizio d’estate che porta salute, fortuna, amore e prosperità.

L’Acqua di San Giovanni si prepara la notte tra il 23 e il 24 giugno raccogliendo vari tipi di erbe e fiori, in base alle proprie usanze e alle disponibilità del territorio, tra cui fiori di iperico, lavanda, salvia, malva, artemisia, ma anche fiori di passiflora, fiordalisi, papaveri e rose. Dopo il tramonto le erbe e i fiori raccolti vanno messi in acqua e lasciati all’esterno per tutta la notte, affinché assorbano la rugiada del mattino acquisendo proprietà magiche; al mattino l’acqua viene usata per lavarsi viso e mani come rito propiziatorio.

880BD612-29CC-4E3E-905E-2E069B52DB40

Anticamente si credeva che nei giorni legati al solstizio d’estate le piante e i fiori acquisissero proprietà magiche, da qui l’usanza di preparare questo infuso. Questo rito di origine antichissima è legato a tutti i riti propiziatori del solstizio d’estate, presenti in tutte le culture di ogni epoca; queste tradizioni ancestrali sono collegate al mondo della natura e dell’agricoltura, proprio per proteggere i raccolti dalle avversità, quali la siccità o la grandine, e per ingraziarsi un raccolto prospero. Per trasposizione culturale nel mondo cristiano l’usanza dell’acqua viene associata a San Giovanni Battista, che viene celebrato il 24 giugno, ma trattiene in sé tutto quel bagaglio culturale fatto di tradizioni antichissime tramandate nei secoli se non nei millenni.

Altri riti del solstizio d’estate sono per esempio i falò, presenti anche nel nostro territorio ma anche in tutta Europa; i fuochi vengono accesi per avere un raccolto più prospero, ma anche come rito di prosperità per tutta la terra e le persone.

 

A cura di Chiara Petrucci

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.