Lions Club, Comune e Caritas per le famiglie in difficoltà | Password Magazine

Lions Club, Comune e Caritas per le famiglie in difficoltà

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

JESI – Dopo il progetto Tavolo della Solidarietà, con il quale il Comune di Jesi è diventato un modello nazionale per il recupero e la redistribuzione dei beni alimentari, prosegue l’impegno dell’amministrazione per sostenere le famiglie in difficoltà. Il Lions Club di Jesi lo scorso giugno aveva donato al Comune un abbattitore di temperature per alimenti, una sorta di frigorifero grazia al quale i cibi possono essere mantenuti più a lungo limitandone la carica batterica. L’Ente ha deciso di utilizzare questo macchinario al centro servizi della Caritas Diocesana “Fondazione Padre Oscar”, che verrà sistemato nella nuova struttura di viale Papa Giovanni.

La presentazione dell’iniziativa davanti all’assessore ai servizi alla persona Marisa Campanelli, al consigliere Andrea Torri (responsabile del progetto Tavolo della solidarietà), al direttore della Caritas Marco D’Aurizio, al presidente del Lions Club Paolo Mariani. “Facciamo insieme quello che si può fare per Jesi e per il comprensorio” il motto della donazione che vede il coinvolgimento di ristoranti, aziende fornitrici di materie prime, supermercati nel recupero delle derrate alimentari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.