Astralmusic

Lo sport per tutti con Festa regionale UISP e Bicincittà

Astralmusic
Foto da: Comitato Uisp Jesi

JESI – Sabato 5 e domenica 6 maggio la UISP festeggia i 70 anni di attività in occasione della terza edizione della Festa Regionale. Due giornate dedicate allo sport, al divertimento, alla natura e alla cultura sportiva presso il complesso sportivo di via Tabano.

Stamattina, la conferenza stampa di presentazione del programma insieme all’assessore allo Sport del Comune di Jesi Ugo Coltorti, al presidente regionale Marche UISP Armando Stopponi e al coordinatore del Comitato UISP Jesi Claudio Coppari.

«Lo sport di cittadinanza è un gran fattore educativo, per questo motivo la UISP continuerà a puntare sul valore sociale dello sport, come è stato per ognuno di questi 70 anni –   spiegano gli organizzatori –  Proseguiremo con l’andare nei territori e nelle periferie dove lo sport sociale è per tutti».

Obiettivo della Festa regionale UISP, di carattere itinerante, è proprio diffondere l’idea di sport per tutti e far conoscere le attività sportive.

Si inizia sabato 5 maggio, alle ore 10 all’Aula Magna del Liceo Scientifico da Vinci con il convegno sul tema “Lo Sport per tutti come esempio di corretti stili di vita e di contrasto allo spreco”. Di pomeriggio, a partire dalle ore 15, tra gli eventi da segnalare, il trofeo regionale attività equestri (anche domenica, al campo via del Burrone), yoga per tutti (prato antistante al Palasport, lezione dimostrativa aperta a tutti), campionato regionale Calcio A11, finale e finalissima, alle ore 16 e alle 18 allo Stadio Cardinaletti.

Domenica 6 maggio, alle ore 9,30 torna il tradizionale appuntamento con Bicincittà, passeggiata di 10 chilometri sulle due ruote non competitiva che vuole sensibilizzare le persone sull’uso della bicicletta (partenza dal Palazzetto dello Sport). Presso il Palasport di Moie ci sarà il Campionato regionale Judo (ore 9) mentre a Jesi, presso il complesso sportivo “Tabano”, dalle ore 9 si succederanno, tra le varie discipline, free stile di pattinaggio, cavalli in città e calcio camminato (finale regionale). Prima di proseguire con le attività del pomeriggio tra area giochi, danza, giochi tradizionali, labirynt, parkour, ruzzola e tennis, alle ore 12.30 Picnic in città, occasione per stare insieme a contatto con la natura e valorizzare i luoghi verdi della città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*