Maltrattamenti al padre, finisce in carcere | | Password Magazine
Lulù  

Maltrattamenti al padre, finisce in carcere

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – I carabinieri del Nucleo Radiomobile, stanotte, hanno arrestato un cingalese in esecuzione di una misura cautelare emessa dal Tribunale di Ancona. Gli uomini del Maresciallo Roberto Scarpone hanno beccato il 21enne (H.M. le iniziali) in centro a Jesi. Senza fissa dimora e latitante da febbraio, si aggirava tranquillamente in centro nonostante il divieto di dimora impostogli dal Tribunale. Il giovane si era reso responsabile di continui maltrattamenti in famiglia, ai danni del genitore residente a Jesi. A causa della continua violazione del divieto, dopo il fotosegnalamento in caserma, il 21enne è stato trasferito a Montacuto.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.