«Ritratti di donne», la figura femminile protagonista alla biblioteca La Fornace | Password Magazine
Festival Pergolesi

«Ritratti di donne», la figura femminile protagonista alla biblioteca La Fornace

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Da destra, suor Anna Maria Vissani, il sindaco Consoli, le due assessore Tobaldi e Testadiferro.

MOIE – Ha ottenuto notevole successo l’evento proposto dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione Ar.Co. Artigiani e Commercianti di Moie e con il club fotografico Effeunopuntouno, «Ritratti di Donne» svoltosi questo pomeriggio presso la Biblioteca La Fornace di Moie. L’iniziativa si è articolata di due fasi, entrambe focalizzate sul grande tema al centro di questo incontro: la Donna e il suo ruolo, fondamentale in ogni tempo.

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.25.54

Nella prima parte Suor Anna Maria Vissani, teologa, grafologa e scrittrice di Castelplanio, ha presentato il suo libro «Vi regalo un po’ della mia forza. Ritratti femminili del ‘900»,, rivolto alle donne che vivono nelle Marche e che sono nate agli inizi del XX secolo. L’autrice, dialogando con la giornalista e l’assessora alle politiche sociali del Comune di Maiolati Spontini Beatrice Testadiferro, ha spiegato come il motivo della pubblicazione di questo libro sia da individuare nella volontà di non perdere il prezioso contributo delle passate generazioni, che in questo momento sono messe in serio pericolo dalla pandemia e con ciò sottolineare, attraverso il racconto di alcune donne ormai anziane, come il ruolo della donna nel ‘900, anche se non sempre riconosciuto, sia stato fondamentale per la società, essendo stata proprio la donna a salvaguardare la vita e il lavoro in tempo di guerra.

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.25.57

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.26.31

Una volta concluso il dialogo tra Suor Anna Maria e la Testadiferro, si è giunti alla seconda parte dell’evento, che ha visto la premiazione del concorso Donne in Vetrina.

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.26.06
Gianna Scortechini, referente per l’associazione AR.CO. di Moie

Anche questo progetto ha visto come fondamentale protagonista la donna, attraverso la realizzazione di scatti, ad opera di undici fotografe locali, rappresentative delle tre età della vita della donna, che poi sono state rielaborate in modo da decorare in maniera creativa le vetrine di alcuni negozi e, come ha voluto sottolineare l’assessora alla Cultura Tiziana Tobaldi, dare così un sostegno alle attività commerciali e artigiane che soffrono non poco in un momento di crisi dei consumi come quello attuale.

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.26.27
La consegna delle pergamene ai commercianti

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.26.27 (1)

Per la premiazione, in rappresentanza dell’Ar.Co., è intervenuta Gianna Scortechini, che prima di consegnare le pergamene e i premi ai vincitori, ha voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale e tutte le persone che hanno permesso la buona riuscita di questa iniziativa, inoltre, la referente degli Artigiani e Commercianti locali ha voluto evidenziare l’importanza dell’associazione sul territorio, ricordando che l’Ar.Co. garantisce l’illuminazione natalizia e elargisce annualmente 300 Euro all’ I.C.” Carlo Urbani” per il sostegno alle attività didattiche.

WhatsApp Image 2020-10-11 at 21.26.30

A premiare le attività vincitrici ovvero, Clementina 31, Il Ditale Magico, Erboristeria L’Essenziale, Fashion Parrucchieri, Alessandra Scortichini Fiorista, Gioielleria Santarelli e Dottori Moda, sono stati Gianna Scortechini per Ar.Co., Stefania Bini per il club fotografico Effeunopuntouno e il sindaco di Maiolati Spontini Tiziano Consoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.