Ruba un portafogli e capi di abbigliamento in un negozio, rom arrestata

CHIARAVALLE – Ieri mattina una signora di Chiaravalle si è rivolta ai Carabinieri della locale Stazione per sporgere denuncia per il furto del proprio portafogli. Durante l’esposizione dei fatti, la donna racconta ai militari che, pur non avendo elementi concreti per accusare qualcuno, di fatto poco prima all’interno di un negozio del centro era stato sospetto l’atteggiamento di due ragazze.

Raccolta la descrizione, gli uomini del Maresciallo Domenico Maurelli, si mettono alla ricerca delle sconosciute, che vengono rintracciate dopo circa 20 minuti all’interno del negozio di abbigliamento Terranova.

Condotte in caserma si scopre trattarsi di una minorenne e di una maggiorenne provenienti da Falconara, di 15 e 21 anni, di origine Rom.

Sottoposte a perquisizione, i militari rinvengono non solo le 150 euro rubate alla vittima, ma anche capi di abbigliamento per un valore di 200,00 euro circa, in parte occultata in una borsa ed in parte indossata sotto i vestiti, rubata all’interno nel negozio di abbigliamento, di cui la proprietaria non si era accorta, se non dopo il rinvenimento dei sistemi anti taccheggio lasciati nei camerini-prova.

Nei confronti della maggiorenne quindi è scattato l’arresto per furto aggravato continuato in concorso e portata presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Mentre la minore denunciata in stato di libertà per i medesimi reati e affidata ai genitori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*