Sabato torna la "Notte dei Musei" | Password Magazine
Festival Pergolesi

Sabato torna la "Notte dei Musei"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Una “Notte dei musei” davvero originale quella proposta per sabato prossimo dall’assessorato alla cultura in collaborazione con il museo diocesano. Sarà dedicata in particolare all’arte contemporanea nelle sue varie espressioni, sotto il titolo “Prove di contemporaneo al museo” e avrà una postilla anche nella giornata di domenica.

A partire dalle ore 21 di sabato, con turni di visite guidate prestabiliti fino a mezzanotte, l’iniziativa si articolerà tra la Pinacoteca civica di palazzo Pianetti, lo Studio per le Arti della Stampa di palazzo Pianetti Vecchio e il museo diocesano di piazza Federico II. In Pinacoteca sarà visitabile gratuitamente la galleria di arte contemporanea, dove il collettivo teatrale Gruppo Baku sarà protagonista di una coinvolgente performance. Al museo diocesano, grazie anche al sostegno della Cattolica Assicurazione di Jesi, gli allievi della Scuola di danza Cinzia Scuppa si esibiranno di fronte a un’opera della collezione di arte contemporanea presente, accompagnati dai versi del “Cantico dell’Amore” letti dall’Associazione Culturale Res Humanae. Allo Studio per le Arti della Stampa, infine, le incisioni di Bruno d’Arcevia, Edgardo Mannucci e Valeriano Trubbiani saranno illustrate ai visitatori attraverso il commento musicale della Corale Brunella Maggiori.

Domenica, invece, le strutture museali offriranno dei turni di visita guidata gratuiti nei seguenti orari: dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 18 alla Galleria di Arte Contemporanea della Pinacoteca civica, dalle 18 alle 19 al museo diocesano, mentre lo Studio per le Arti della Stampasarà aperto gratuitamente, senza visite guidate, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19,.

La partecipazione alla Notte dei Musei sarà su prenotazione a partire dalle ore 18 e fino a mezzanotte di di sabato presso ciascuna delle strutture coinvolte. Ingresso libero nel limite dei posti disponibili.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.