Un 2016 al Cinema | Password Magazine
Festival Pergolesi

Username/ I film del 2016 da vedere al Cinema

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

USERNAME – Si è chiuso un anno cinematografico un po’ fiacco, passato nell’attesa del ritorno di Star Wars che già da questa estate aveva monopolizzato il mondo del cinema mondiale con una imponente campagna marketing. Ma non siamo qui per parlare del passato, un nuovo anno ci attende con molte novità davvero interessanti e la rubrica Username è qui per farvele conoscere.

Tanti, tantissimi i film sui super eroi. Questa nuova moda cinematografica non sembra voler cedere anzi, quest’anno spingerà ancora di più con tutta una serie di seguiti, nuovi arrivi e addirittura crossover impensabili. Proprio da quest’ultima categoria estraggo un trailer, quello di Batman V Superman: Dawn of Justice

Il mix tra attori virtuali e reali, dopo Avatar, tornerà prepotentemente in Warcraft. Film ispirato all’omonimo videogioco che tanto successo sta riscuotendo da diversi anni, è diretto da Duncan Jones (Moon). Abbiamo poi ritorni di vecchie glorie che forse era meglio non rivedere come il nuovo Indipendence Day senza il suo carismatico protagonista Will Smith. Estremamente più gradito quello di alcuni straordinari registi come i fratelli Coen per Ave Cesare! e quello dell’amatissimo Quentin Tarantino per The Hateful Eight girato su pellicola a 70mm per un formato panoramico ben oltre i 2,35:1 e dotato di una colonna sonora interamente scritta da Ennio Morricone.

Demenziale ma cult cinematografico fu Zoolander che vedrà inaspettatamente, a distanza di anni, un seguito con protagonisti sempre il duo Ben Stiller e Owen Wilson, ormai troppo vecchi per fare i modelli, alle prese con le mode del momento (leggi: bastoni per i selfie) e strane avventure alle quali parteciperanno anche Justin Bibier e Penelope Cruz. A voi il trailer di Zoolander 2.

Arriverà a fine anno il nuovo episodio del sempreverde Rocky Balboa ma questa volta non sarà il pugile italo americano il protagonista della pellicola. Creed, questo il titolo del film, vedrà il figlio del vecchio amico/nemico Apollo Creed farsi una carriera nel mondo del pugilato insieme ad un imbolsito Sylvester Stallone la cui performance nei panni di allenatore viene definita oltreoceano, da Oscar.

Il mondo dei cartoni animati (ormai rigorosamente 3D) freme per il seguito dell’amatissimo Alla Ricerca di Nemo.  Stavolta protagonista sarà il pesciolino blu, già apprezzato nel primo episodio, di nome Dory famoso per i suoi problemi di memoria. L’opera, in uscita a settembre, prende il prevedibile nome di Alla Ricerca di Dory.

E per l’Italia? Oltre alle solite commedie di cui segnalo solo Quo vado? di Checco Zalone in uscita proprio in questi giorni e già film record, porto alla luce Veloce come il vento, diretto da Matteo Rovere, basato sul mondo delle corse automobilistiche con un irriconoscibile Stefano Accorsi. Lo Chiamavano Jeeg Robot è invece il primo cinecomic italiano. Interamente girato a Roma e diretto dall’esordiente Gabriele Mainetti, è un film con protagonista un surreale super eroe stile americano di cui potremo sentir parlare.

Per finire, veniamo al film che più di tutti consiglio di attendere in questo 2016 appena iniziato. Si tratta di The Revenant, film crudo, duro, girato in condizioni estreme e solo ed esclusivamente con luce naturale. Dietro la macchina da presa troviamo Alejandro G. Iñárritu già autore di Birdman, mentre come protagonista abbiamo un Leonardo Di Caprio di nuovo, sperando sia la volta buona, in odore di Oscar

 

Clikkando sui titoli potrete vedere i rispettivi trailer

 

 

A cura di: Matteo Baleani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.